Coldiretti/Ixe’, 4 italiani su 10 sfidano bollino nero per vacanze

Coldiretti/Ixe’, 4 italiani su 10 sfidano bollino nero per vacanze
Adnkronos INTERNO

Quattro italiani su 10 (40%) tra coloro che viaggiano in auto sfidano le previsioni sul traffico pur di raggiungere la meta delle attese vacanze e non si fanno spaventare da code e bollini.

Sono infatti 22 milioni gli italiani che scelgono per le vacanze il mese di agosto che – sostiene la Coldiretti – è di gran lunga il più affollato lungo le strade e nei luoghi di villeggiatura.

Ma particolarmente apprezzate sono anche le scelte alternative per conoscere – sottolinea Coldiretti – una Italia cosiddetta “minore” dai parchi alla campagna, dalla montagna fino ai piccoli borghi che ben il 70%% degli italiani in vacanza dichiara di visitarli magari anche solo con una gita in giornata. (Adnkronos)

Ne parlano anche altre testate

Nel fine settimana 6-7 agosto 4 italiani su 10 sfideranno le stime di Anas e Viabilità Italia, le code e le temperature, per raggiungere le agognate mete turistiche. Dentro Autostrade per l’Italia il bollino nero è uno solo per l’esodo – quando le partenze sono concentrate con le 24 ore clou di sabato – mentre il contro esodo vede i ritorni a casa diluiti nelle settimane. (LAPRESSE)

E’ iniziato oggi il fine settimana “da bollino nero” lungo le autostrade italiane. A partire dal pomeriggio di oggi, venerdì 5 luglio, lungo la rete Anas è atteso traffico in costante aumento. (Libertà)

A partire dal pomeriggio di oggi, venerdì 5 agosto, lungo la rete Anas (Gruppo FS Italiane) è atteso traffico in costante aumento. Il personale ha a disposizione oltre 2.000 automezzi, di questi 1.100 dotati di telecamere, 1. (Liberoquotidiano.it)

Esodo estivo, dov'è il traffico da bollino nero in autostrada

Si torna al rosso a partire dalle ore pomeridiane fino a tutta la giornata di domenica. I tratti di strada maggiormente interessati dal traffico intenso sono quelle che portano alle località vacanziere come la Adriatica, la Tirrenica e la Jonica oltre ai confini di Francia, Slovenia e Croazia. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

La situazione sulle strade resterà critica anche nei prossimi tre fine settimana, con bollino rosso confermato sulle principali arterie italiane. Le prime piogge sono già arrivate in Valle d'Aosta dove due località dell'alta Valpelline - Oyace e Bionaz - resteranno isolate almeno fino a sabato a causa di due frane cadute nel pomeriggio sulla strada regionale numero 28. (Giornale di Sicilia)

Violenti temporali anche sull'Alto Adige dove, da domani, scatterà l'allerta gialla come in Veneto e su alcuni settori di Piemonte e Toscana Per la prima estate dopo due anni, complice il fatto che non ci sono restrizioni, gli italiani si sono nuovamente messi in viaggio verso le mete vacanziere. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr