Caos autostrade, Toti: “Situazione prevista, dal prossimo week end saranno tolti tutti i cantieri non indispensabili”

Caos autostrade, Toti: “Situazione prevista, dal prossimo week end saranno tolti tutti i cantieri non indispensabili”
Genova24.it INTERNO

“La situazione di oggi sulla rete autostradale ligure era prevedibile, data la decisione del Governo di riaprire dal 26.

Il passaggio da zona arancione a zona gialla e la concomitante festività del 1 maggio hanno aumentato il traffico.

Per il momento speriamo di andare incontro a un’estate con strade praticabili e sicure”

“Era impossibile farlo già per questo week end – aggiunge – ma dalla settimana entrante e per il prossimo sabato la presenza dei cantieri sulle autostrade sarà molto meno impattante”. (Genova24.it)

Su altre fonti

Sempre in A10 coda di 11 km tra Borghetto e Feglino in direzione Genova causa traffico intenso. Ancora in A10, coda in uscita a Arenzano per traffico intenso sulla viabilita' ordinaria e circa 9 in diregione Genova (Primocanale)

58/1988Coordinamento e direzione a cura di P.T.V. Primocanale.it, tutti i diritti sono riservatiTestata giornalistica registrata al tribunale di Genova, n. (Primocanale)

“Vigileremo ogni giorno e chiederemo conto dello stato di avanzamento della dismissione dei cantieri – aggiunge – naturalmente nei limiti della sicurezza che è necessario garantire agli automobilisti. Per il momento speriamo di andare incontro a un’estate con strade praticabili e sicure” (IVG.it)

Siamo rovinati da Autostrade: è il momento di dire basta

«Vista la situazione critica puntualmente verificatasi oggi (ieri per chi legge, ndr) - ha detto l'assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone - monitoriamo costantemente, con uno step di verifica a metà settimana, lo stato di avanzamento del ridimensionamento dei cantieri, la cui prima fase dovrà essere conclusa entro il weekend 7-10 maggio» (GenovaToday)

Per la polizia stradale, infatti, serviranno ore per tornare completamente alla normalità. Blocchi anche sull'A6, l'autostrada dei fiori con diversi chilometri tra Savona e Altare in direzione Torino. (La Repubblica)

Quasi dieci miliardi di Euro per fare ciò che avevano promesso sarebbe avvenuto con la forza, revocare la concessione ai Benetton. A noi non piace ‘averlo previsto’, né essere gli unici a ricordarlo e segnalarlo ogni giorno: la Liguria paralizzata in autostrada è una sconfitta soprattutto per noi. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr