Barcellona, fuoco in città e vetrine rotte: proseguono gli scontri dopo l’arresto di Hasel

Barcellona, fuoco in città e vetrine rotte: proseguono gli scontri dopo l’arresto di Hasel
LaPresse ESTERI

Circa 80 persone sono state arrestate e più di 100 sono rimaste ferite

Non si placa la rabbia dei manifestanti dopo l'incarcerazione del rapper. Continuano le violente proteste tra le strade di Barcellona per dopo l’arresto del rapper Pablo Hasel: i manifestanti hanno rotto diverse vetrine e appiccato alcuni incendi.

(LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

L’arresto del rapper ha suscitato ampio scandalo e in molti si stanno interrogando su quanto sia reale e concreta la libertà di parola in Spagna. Così da martedì a Barcellona, ma anche nelle altre principali città della Spagna, inclusa Madrid, si stanno ripetendo cortei, manifestazioni e atti vandalici, per chiedere non solo che Hasel torni libero, ma anche risposte precise circa quello che in Spagna si può o non si può fare, su quanto e come gli Spagnoli possano sentirsi e sentire di essere liberi (Business Insider Italia)

L’artista, all’anagrafe Pau Rivadulla Duró, 33 anni, è stato giudicato per la pubblicazione, tra il 2014 e il 2016, di 64 tweets e di una canzone intitolata “Juan Carlos El Bobón” (Juan Carlos lo sciocco). (Il Fatto Quotidiano)

NO ARCHIVES. Chi è Pablo Rivadulla Duró, aka Pablo Hasél. ablo Hasél. Pablo Hasél è un simbolo di unità e di frattura allo stesso tempo. (L'HuffPost)

Nella 'democratica' Spagna una manifestante perde occhio nelle proteste contro l'arresto di Pablo Hasél

Anche a Barcellona, in serata, ci sono stati incidenti, con lancio di oggetti verso la polizia e cassonetti dati alle fiamme. (Il Messaggero)

Lo stesso premier Sanchez aveva promesso una riforma del codice penale affinché i reati d'opinione non prevedessero più la detenzione (TG La7)

Sono previste nuovamente mobilitazioni e la Polizia della Catalogna ha rafforzato la sicurezza in tutta la regione Secondo quanto afferma il quotidiano Público, la donna è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico dopo l'impatto del proiettile di gomma nell'occhio. (L'AntiDiplomatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr