Giorgio Napolitano operato allo Spallanzani, il Presidente emerito ricoverato in terapia intensiva

Open INTERNO

L’intervento non è correlato a nessuna patologia di tipo virale.

Le sue condizioni post-operatorie non destano preoccupazione.

Il direttore generale dello Spallanzani, Francesco Vaia, ha dichiarato che l’intervento è «perfettamente riuscito».

In una nota, l’ospedale ha reso noto che l’intervento è stato condotto con tecnica mininvasiva dall’equipe del professore Giuseppe Maria Ettorre e che l’ex Capo dello Stato è attualmente ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dello Spallanzani: «il Presidente è sveglio con quadro clinico stazionario e la prognosi resta riservata»

L’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, 97 anni il prossimo 29 giugno, primo nella storia della Repubblica italiana a essere eletto per due mandati consecutivi, è stato sottoposto venerdì 20 maggio a un delicato intervento chirurgico presso l’Istituto Spallanzani di Roma (Open)

Se ne è parlato anche su altre testate

Giorgio Napolitano: carriera politica. Giorgio Napolitano è nato a Napoli il 29 giugno 1925. L’ex presidente della Repubblica è stato operato all’addome, un delicato intervento chirurgico effettuato il 20 maggio allo Spallanzani (Notizie.it )

Primo capo dello Stato a fare il bis. Nato a Napoli, nel 1945 aderisce al Partito comunista italiano. Intervento all’addome. Ha fatto un intervento «all’addome» il presidente emerito Giorgio Napolitano (Il Sole 24 ORE)

L'ultima comunicazione è arrivata direttamente dall'Istituto: "Il Presidente è sveglio con quadro clinico stazionario". È stato l'11º Presidente della Repubblica Italiana dal 15 maggio 2006 al 14 gennaio 2015 e il primo della storia italiana a essere stato eletto per un secondo mandato (AreaNapoli.it)

Nato a Napoli il 29 giugno 1925, figlio dell'avvocato e poeta Giovanni e di Carolina Bobbio, Napolitano ha sempre rappresentato la faccia dialogante e occidentale del Pci. Ha superato l'intervento all'addome - spiega il professor Ettorre - ma ovviamente ora è ricoverato in terapia intensiva in prognosi riservata. (ilGiornale.it)

La nota è dello stesso Istituto Spallanzani di Roma e spiega che "l’intervento, condotto con tecnica mininvasiva è riuscito. Ovviamente, le sue condizioni di salute hanno subito suscitato l’interesse e la preoccupazione dell’intero mondo politico, a partire dal Quirinale (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Il professor Ettorre è uno dei massimi esperti nel campo della chirurgia oncologica, di quella epatobiliare e dei trapianti di fegato. Napolitano, ha detto il chirurgo, «sta bene ed ha superato l'operazione. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr