Juventus, c'è un altro caso Covid | Ha già abbandonato il ritiro

Juventus, c'è un altro caso Covid | Ha già abbandonato il ritiro
JuveLive SPORT

Due centrocampiste della Juventus fuori gioco nel giro di ventiquattrore.

Juventus, nuova tegola in arrivo per Montemurro: si ferma un’altra calciatrice bianconera dopo la positività al Covid-19 di Arianna Caruso.

Leggi anche: Juventus, magia di Soulé contro il Chelsea: i tifosi sognano – VIDEO. Juventus, positiva la centrocampista Rosucci. Una brutta tegola anche per l’allenatore della Juventus femminile, Joe Montemurro

Insieme a lei anche la romanista Giada Greggi: entrambe, comunica la Figc, stanno già facendo ritorno ai loro club di appartenenza. (JuveLive)

La notizia riportata su altri media

en quattro calciatrici dell’Italia femminile, sono state trovate positive al Covid-19: ieri Elisa Bartoli della Roma e Arianna Caruso della Juventus, oggi Giada Greggi e Martina Rosucci, anch’esse rispettivamente della Roma e della Juventus. (Virgilio Sport)

Infine un appunto sull’impresa europea della Juventus nell’ultimo impegno in casa del Wolfsburg: “Innanzitutto ho fatto i complimenti alle ragazze bianconere. Al posto delle tre indisponibili, l’allenatrice delle Azzurre ha chiamato le interiste Maria Teresa Pandini e Flaminia Simonetti, oltre a Norma Cinotti dell’Empoli. (Livesicilia.it)

Questa la lista delle convocate. Dopo Bartoli e Caruso infatti altre due calciatrici dovranno lasciare il ritiro della Nazionale a causa della positività riscontrata nell'ultimo giro di tamponi. (Tutto Juve)

Italia donne, ansia Covid: altre due azzurre positive

Tegola sulla Nazionale Femminile di calcio, che si sta preparando per due partite importanti di qualificazione al Mondiale. Assente anche Valentina Cernoia per l’infortunio alla caviglia rimediato nella partita di Champions League contro il Wolfsburg. (Fiorentina.it)

"Ho fatto i complimenti alle ragazze bianconere, quello in Germania è stato un incontro storico, un vero e proprio spartiacque non solo per loro, ma per tutto il movimento", le sue dichiarazioni. Intervenuta in conferenza stampa per presentare le imminenti sfide dellacontro Svizzera e Romania, la CT dell'Milenaha parlato anche della recente vittoria dellain Champions League contro il. (ilBianconero)

Domani ultimo allenamento a Coverciano, poi la partenza per Palermo: sperando che l’Italia non perda altri pezzi per strada Quelli di Roma e Juventus erano, al momento delle convocazioni, i due blocchi più numerosi: la speranza è che i tamponi - che vengono effettuati ogni 24 ore - non diano ulteriori positività. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr