Nations League: la Francia batte 2-1 la Spagna in finale

Nations League: la Francia batte 2-1 la Spagna in finale
San Marino Rtv SPORT

Davanti agli oltre 30mila di San Siro, gli uomini di Deschamps vanno sotto dopo il vantaggio iberico di Oyarzabal, ma rimontano in una ripresa da cardiopalma, con il momentaneo pareggio di Benzema

Kylian Mbappè stavolta ci mette la firma.

La Francia ha vinto la Nations League battendo per 2-1 la Spagna nella finale giocata ieri sera al 'Meazza' di Milano.

Dopo la delusione all'ultimo Europeo per l'errore decisivo ai rigori contro la Svizzera, è sua infatti la zampata decisiva che ribalta la Spagna e regala la Nations League alla Francia. (San Marino Rtv)

La notizia riportata su altri giornali

I gol: al 64' Oyarzabal per le Furie Rosse, quindi la replica al 66' con Benzema e la rete decisiva all'80' di Mbappé. Un minuto più tardi dall'altra parte la Spagna passa in vantaggio con Oyarzabal, ma non c'è neanche il tempo di esultare che la Francia pareggia immediatamente con un'assoluta perla di Benzema (Rai News)

Dopo aver vinto il Mondiale (da giocatore e allenatore) e l'Europeo (da calciatore), l'ex juventino conquista anche la Nations League. Deschamps tesse le lodi di Benzema: "Ha fame di vittorie, è stato fondamentale". (TUTTO mercato WEB)

La gioia di Benzema: "Avevo voglia di vincere un trofeo con la Francia e oggi ce l'ho fatta". vedi letture. Intervistato a caldo da M6 al termine della vittoria in Nations League, l’attaccante Karim Benzema analizza così il successo contro la Spagna: “Avevo davvero voglia di vincere un trofeo con la Francia e oggi l’ho fatto. (TUTTO mercato WEB)

A San Siro fa festa la Francia: altra rimonta, finisce 2-1 contro la Spagna. Benzema superlativo

La Francia si aggiudica la Nations League battendo la Spagna a San Siro: Theo Hernandez decisivo con l’assist per Mbappé. La Francia si aggiudica la Nations League. Oyarzabal ha portato in vantaggio gli uomini di Luis Enrique al 64′, Benzema ha pareggiato due minuto. (Milan News 24)

Al ritorno a Milano di una finale europea cinque anni dopo la finale “madrilena” di Champions League, stavolta la Spagna non festeggia. Ma neanche si dispera: dimezzata dalle assenze, si è goduta lampi di futuro a partire da Gavi (La Gazzetta dello Sport)

A San Siro fa festa la Francia: altra rimonta, finisce 2-1 contro la Spagna. Una Francia solida e poco spettacolare trascinata ancora una volta da un giocatore fenomenale che continua a stupire tutti: l'attaccante del Real Madrid appena ha avuto la possibilità si è ripreso la nazionale senza protestare e lo ha fatto nell'unica maniera che conosce, a suon di gol. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr