Spedizione punitiva contro il “rivale” a Monselice che finisce all’ospedale

Il Mattino di Padova ECONOMIA

Una vera e propria spedizione punitiva per “fare giustizia” a uno sgarbo in campo sentimentale.

Alla base della vicenda, dalle prime ricostruzioni fatte delle forze dell’ordine, ci sarebbe un’occhiata troppo maliziosa alla ragazza “sbagliata”.

Tre suoi coetanei sono stati invece denunciati a piede libero per il reato di lesioni personali.

Gli aggressori sono stati subito portati in caserma e denunciati. (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr