Bill Gates, una relazione extraconiugale con una dipendente dietro il divorzio da Microsoft

Open ECONOMIA

Il fondatore di Microsoft, secondo la ricostruzione, decise di abbandonare la guida prima che l’indagine venisse conclusa, evitando così l’eventuale pronunciamento del Consiglio di amministrazione.

L’imbarazzo di Microsoft. Una portavoce del magnate ha confermato la relazione extraconiugale avuta con la dipendente, ma negato che fosse all’origine della decisione di lasciare la guida della società. (Open)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I due avevano spiegato in una nota che continuato a lavorare insieme alla Bill and Melinda Gates Foundation, una delle più grandi fondazioni di beneficenza del mondo. (Il Riformista)

A qualche giorno dall’annuncio del divorzio di Bill e Melinda Gates, spuntano dettagli relativi ai possibili motivi che avrebbero portato alla fine di un matrimonio lungo 27 anni. Gates ha confermato la relazione, negando però che questa sia stata all'origine della decisione di lasciare la guida della società. (Today.it)

Il complicato divorzio dei coniugi Gates non solo diventa sempre più complicato ma conferma anche che il destino ha, a volte, un senso dello humour piuttosto sadico. Lo humour sadico del destino? (Corriere della Sera)

La relazione «inappropriata» con una dipendente Secondo il Wall Street Journal questo è anche il motivo che avrebbe portato Bill Gates a dimettersi dalla presidenza di Microsoft nel 2020. Il 13 marzo 2020 - pochi mesi dopo dunque - ecco che il fondatore lascia definitivamente la sua azienda. (Corriere della Sera)

L'azienda ha risposto alla lettera avviando una indagine interna, al culmine della quale diversi membri del consiglio di amministrazione avrebbero sostenuto l'opportunita' delle dimissioni di Gates, che ha effettivamente lasciato il Cda dell'azienda a marzo 2020. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr