Matteo Salvini: "Sono antifascista, anticomunista e antiestremista. Il 16 ottobre non saremo in piazza"

Matteo Salvini: Sono antifascista, anticomunista e antiestremista. Il 16 ottobre non saremo in piazza
La7 INTERNO

Così Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook

Noi saremo nei gazebo della Lega, non in piazza.

«A Roma sono stati arrestati violenti di destra, a Milano sono stati arrestati elementi di sinistra, sono tutti criminali e violenti.

Sono antifascista, anticomunista e antiestremista.

La sinistra organizza nel giorno del silenzio elettorale, prima dei ballottaggi».

(La7)

Su altri media

/ Facebook Matteo Salvini Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it Ormai bisogna stare attenti a come si saluta la gente per strada», così Matteo Salvini nel corso di un evento elettorale a Trieste per i ballottaggi per sostenere il candidato Roberto Dipiazza. (Il Messaggero)

Il dubbio di Fedriga è che l’introduzione da venerdì prossimo del green pass obbligatorio per i lavoratori, possa di fatto intasare nuovamente la sanità. Così il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, intervenuto stamani su Radio1. (StrettoWeb)

La stazione di Tor di Quinto dove morì Giovanna Reggiani. Da uno snodo “fantasma” ad una fermata che ha segnato una delle pagine più nere e drammatiche di Roma, quella di Tor di Quinto: teatro dell’efferato delitto di Giovanna Reggiani. (RomaToday)

Cosa dicono Lega e Fratelli d'Italia sui disordini e lo scioglimento di Forza Nuova

E questo perché noi vogliamo dopo il governo Draghi costruire per il nostro paese le condizioni per un governo democratico, progressista e europeista, eletto, scelto e votato dagli elettori”. “Lo dico con chiarezza e grande forza – spiega -: in questa legislatura abbiamo dovuto fare scelte molto particolari, ma noi la prossima volta andremo al governo perché vinceremo le elezioni, non perché siamo la Protezione civile che deve salvare l’Italia” (LaPresse)

Giovedì pomeriggio si è tenuto il tanto atteso faccia a faccia tra Mario Draghi e Matteo Salvini. Ci fidiamo di Draghi, ma sul futuro nessuno può dare rassicurazioni, quindi vigileremo, perché per noi il tema casa è molto importante. (DiariodelWeb.it)

Sullo scioglimento di Forza Nuova l'esponente di Fdi aveva dichiarato: "La nostra Costituzione e le leggi dello stato prevedono che la magistratura agisca nei confronti di associazioni e movimenti in contrasto con i dettami in esse contenute. (BresciaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr