Nuovi veleni contro Renzi per la caduta del Conte bis

Nuovi veleni contro Renzi per la caduta del Conte bis
il Giornale INTERNO

Un agente del Dis, l'agenzia che coordina Aisi e Aise, cioè i servizi segreti che si occupano rispettivamente dell'interno e degli esteri.

Quello stesso giorno, però, Renzi fa pressioni su Conte all'Aria che tira, su La7, chiedendo in diretta al premier di passare le deleghe sui servizi segreti (che teneva per sé come fece anche Gentiloni) a un sottosegretario.

Renzi non tarda a twittare: «Messaggio agli inconsolabili: il governo Conte non è caduto per intrighi, complotti o incontri segreti (all'autogrill)

Poi però salta tutto: Conte avvia un giro di poltrone dentro i servizi, ma Mancini resta fuori. (il Giornale)

Se ne è parlato anche su altre testate

Renzi, nella sua e-news, prima afferma di essere «tra i pochi politici che rispondono sempre alle domande di Report». Secondo il leader di Italia viva, infatti, quel servizio «andrebbe studiato nei manuali di complottismo». (Open)

Le donne meritano non spazi concessi ma spazi da protagoniste” Il tema della riduzione dei divari di genere e della discriminazione delle donne è presente in tutte le componenti in cui si articola il piano. (Radio RTM Modica)

Dopo 40 minuti, Renzi e il signore elegante ma losco si salutano e la prof chiusa dentro la macchina riesce a registrare le parole di commiato 'Lei sa dove trovarmi', che sembrano quasi una minaccia. alla redazione di Report perché ha riconosciuto nel signore elegante ma losco un famoso dirigente dei servizi segreti italiani, del quale non esistevano foto da anni (LiberoQuotidiano.it)

“Report risponda: ha pagato qualcuno per dare la caccia a Renzi?”, parla Gennaro Migliore

"A quel punto arriva una macchina: è Renzi, losco ma non elegante, e soprattutto immancabile convitato di pietra di tutti gli scandali repubblicani. Se vedo una persona al volo in Autogrill, in stazione, in aeroporto, in treno, in piazza, allo stadio, non lo definisco incontro segreto. (Adnkronos)

Terzo: Non faccio incontri segreti e se devo fare un incontro riservato non lo faccio in Autogrill ma in un ufficio. A quel punto arriva una macchina: è Renzi, losco ma non elegante, e soprattutto immancabile convitato di pietra di tutti gli scandali repubblicani. (FirenzeToday)

Già consigliere comunale appena uscito dall’università, Gennaro Migliore ha attraversato il centrosinistra da Bertinotti a Renzi. È una personalità impressa nella storia ma Napoli deve guardare avanti, al suo rinnovamento (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr