Prosegue lo sciame sismico sull’Etna: scossa di terremoto avvertita in provincia di Catania

Prosegue lo sciame sismico sull’Etna: scossa di terremoto avvertita in provincia di Catania
Più informazioni:
MeteoWeb INTERNO

Si attendono dati ufficiali dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

L’Etna continua a farsi sentire con un sciame sismico che prosegue ormai da un paio di giorni.

Sono state infatti numerose le segnalazioni giunte alla nostra redazione.

L’ultima scossa registrata dai sismografi INGV si era verificata alle 15:48 di oggi, con epicentro a Zafferana Etnea e magnitudo di 2.1, ma qualche minuto fa, in zona, si è verificata un’altra scossa. (MeteoWeb)

Ne parlano anche altri media

Proprio a causa della profondità non elevata la scossa è stata avvertita dalla popolazione di Zafferana etnea, Linera, Fleri e Santa Venerina L’epicentro è stato localizzato a circa una chilometro e mezzo a nord ovest dell’abitato di Fleri, a una profondità di 1,9 km. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

VIDEO. Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il terremoto ha avuto ipocentro a circa 60 chilometri di profondità ed epicentro 38 kmchilometri da Ishinomaki, città della prefettura di Miyagi nella regione di Tohoku, sull'isola Honshu. (Sky Tg24 )

Una forte scossa di terremoto è stata registrata in Giappone nella notte (fuso orario italiano). I sismografi hanno rilevato una scossa di magnitudo 6.8 con epicentro l’isola di Honshu, vicino alla costa est. (Vesuvius.it)

Giappone, una scossa di terremoto davanti alla costa est: magnitudo 6.8

Forte scossa nella stessa zona del sisma di magnitudo 9 che nel 2011 (insieme al successivo maremoto) causò oltre 18 mila vittime e il disastro nucleare di Fukushima. Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata alle 10:27 ora locale (le 3:27 in Italia) davanti alla costa centro-orientale del Giappone, nella stessa zona del sisma di magnitudo 9 che nel 2011 (insieme al successivo maremoto) causò oltre 18 mila vittime e il disastro nucleare di Fukushima. (La Stampa)

La scossa è avvenuta nella stessa zona nella quale è accaduto un disastro nucleare. I sismologi hanno registrato un sisma di magnitudo 6.8 davanti alla costa est del Giappone. È la stessa zona colpita dal terremoto di stanotte (instaNews)

Nessuna allerta tsunami. Condividi. Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata alle 10:27 ora locale (le 3:27 in Italia) davanti alla costa centro-orientale del Giappone,nella stessa zona del sisma di magnitudo 9 che nel 2011 (insieme al successivo maremoto) causò oltre 18 mila vittime e il disastro nucleare di Fukushima. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr