Benevento, tamponi antigenici gratuiti per chi rientra dalle vacanze nelle aree a rischio

Benevento, tamponi antigenici gratuiti per chi rientra dalle vacanze nelle aree a rischio
NTR24 INTERNO

Solo in questo modo potremo contrastare al meglio quella che molti esperti hanno già definito la quarta ondata del Covid 19”

In particolare potranno sottoporsi allo screening gratuito organizzato dall’Ente i cittadini provenienti da Paesi come la Spagna, la Francia, il Portogallo, la Gran Bretagna, la Grecia o l’isola di Malta.

La Giunta comunale di Benevento, su proposta del sindaco Clemente Mastella, ha deliberato l’avvio di una campagna di prevenzione e monitoraggio della diffusione del Covid 19, attraverso l’utilizzo di tamponi antigenici rapidi, per i cittadini che rientrano dalle vacanze trascorse nelle aree dove si registra una prevalenza della variante Delta. (NTR24)

La notizia riportata su altri giornali

E la serata è stata un successo", assicura il gestore del Classic Paolo Dettoni. In attesa delle decisioni del governo, tanti locali in Riviera hanno riaperto i battenti. (il Resto del Carlino)

La percentuale è pari al 52 per cento (calcolata sul numero delle prime dosi in rapporto ai 41.355 residenti). I cittadini che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose sono 14.501, mentre quelli che hanno ricevuto solo la prima sono 21.489. (Lo Strillone)

Oppure che il virus colpisca il cento per cento della popolazione per arrivare all’immunità di gregge? Secondo i dati ufficiali, i contagi totali da Covid in Italia sono stati 4,29 milioni (secondo alcuni calcoli, in realtà sarebbero il triplo). (Cagliaripad)

Coronavirus, bilancio del 20 luglio 2021: 3.558 nuovi casi e 10 morti in più

In caso di positività sarà poi l’Ausl a comunicare tutte le azioni successive da adottare come l’esecuzione di un tampone molecolare, la quarantena e il tracciamento. In caso di negatività, invece, in meno di un’ora arriva sul cellulare dell’utente un messaggio con il Green pass scaricabile e valido per 48 ore» (La Gazzetta di Reggio)

In Sicilia il coronavirus ha ripreso la sua corsa e il bollettino odierno del ministero della Salute offre una conferma. I nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore sono ben 552 (ieri 300), con tre nuove vittime, di cui una a Messina: si tratta di una donna di 85 deceduta al Papardo. (MessinaToday)

Cifre ancora piuttosto basse in Liguria, con 409 attualmente positivi, in Molise con 103, e in Umbria con 764. Con 7.490 casi attualmente positivi il Veneto supera la vicina Lombardia ed è la Regione con il più alto numero di contagi. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr