Scuola, il 7 aprile riaprono nidi e materne, in classe fino alla prima media: firmata l'ordinanza

Scuola, il 7 aprile riaprono nidi e materne, in classe fino alla prima media: firmata l'ordinanza
BolognaToday INTERNO

Svolgeranno poi azioni preventive di controllo, d’intesa con i dirigenti scolastici, con l’effettuazione di tamponi a campione, su base volontaria

Da domani, mercoledì 7 aprile, in Emilia-Romagna riaprono nidi, materne e si torna in classe fino alla prima media.

Le Aziende sanitarie potranno effettuare interventi rapidi per la limitazione e il contenimento di focolai scolastici, lì dove dovessero nascere. (BolognaToday)

La notizia riportata su altri giornali

Riapertura scuole, le forze di maggioranza decise: “Riportiamo tutti gli studenti in classe” Di. Il Governo vuole tutti gli studenti in classe: sembra esserci l’accordo fra le varie forze di maggioranza sull’idea di concludere l’anno scolastico in presenza anche per i ragazzi delle scuole superiori. (Orizzonte Scuola)

Come riporta Il Sole 24 Ore, l’obiettivo è eliminare le difformità e le incertezze legate a regole diverse. Scuola, protocollo unico per i contagi Covid. Cosa prevede il protocollo unico contro i contagi a scuola? (Scuolainforma)

Con riferimento ai diversi settori scolastici, seguiranno le attività didattiche a scuola complessivamente 1.393.010 bambini delle scuole dell’infanzia (il 100%), 2.605.865 alunni della primaria (il 100%), 1.019.904 alunni della scuola secondaria di I grado (il 59,5%) e parzialmente in alternanza al 50% 549.929 studenti delle superiori (il 19,7%) Per le stesse ragioni nelle regioni in zona rossa potranno accedere ai servizi per la prima infanzia (asili nido, 0-3 anni) anche 212 mila bambini. (L'Arena)

Tornano in classe 110mila studenti: "No assembramenti fuori dagli istituti"

Svolgeranno poi azioni preventive di controllo, d’intesa con i dirigenti scolastici, con l’effettuazione di tamponi a campione, su base volontaria. Misure che abbiamo presentato ai sindacati e sulle quali ci siamo confrontati con l’Ufficio scolastico regionale. (Gazzetta di Parma)

Importante il dato sulla vaccinazione del personale scolastico, che sta rispondendo positivamente alla campagna messa in atto, ma che non puo' essere sufficiente a garantire una riapertura in sicurezza". (IL GIORNO)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati E l’Usl della Marca non nasconde la preoccupazione per il rischio di un nuovo aumento dei contagi da coronavirus. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr