Usa, bimbo di due anni spara e uccide la madre collegata in Zoom con i colleghi: la pistola era nel suo zainetto

Usa, bimbo di due anni spara e uccide la madre collegata in Zoom con i colleghi: la pistola era nel suo zainetto
ilmessaggero.it ESTERI

L'arma era stata lasciata carica e senza sicura dal padre in uno zainetto.

Quando il fidanzato della giovane è tornato a casa ha raccontato una scena terribile: «C'era sangue ovunque», ha detto tra le lacrime l'uomo che è stato poi arrestato

Aveva la camera accesa e improvvisamente non l'abbiamo più vista sullo schermo e abbiamo sentito il bimbo piangere».

Giovedì 14 Ottobre 2021, 06:40 - Ultimo aggiornamento: 06:48. (ilmessaggero.it)

Su altre fonti

Secondo la ricostruzione degli inquirenti il piccolo ha trovato la pistola del padre, riposta carica e senza sicura in uno zaino dei Paw Patrol (una serie televisiva per bambini) che era appoggiato in camera da letto. (Blitz quotidiano)

Aveva la camera accesa e improvvisamente non l’abbiamo più vista sullo schermo e abbiamo sentito il bimbo piangere». Una vera e propria tragedia quanto avvenuto negli Stati Uniti dove un bimbo di soli due anni ha ucciso la mamma, sparandole con la pistola del padre. (Il Sussidiario.net)

La vittima aveva solo 21 anni si chiamava Shamaya Lynn, il fatto risale all'11 agosto ma i media americani ne hanno dato notizia soltanto oggi Un bambino di 2 anni ha sparato alla madre mentre lei era in riunione su Zoom, uccidendola. (Quotidiano.net)

Bimbo di due anni uccide la madre con pistola lasciata incustodita, arrestato padre

Sia il bimbo che il suo fratellino sono stati affidati alla famiglia di Shamaya. Siamo in Florida, Altamonte Springs e la notizia la riporta, tra gli altri, il Daily Mail. (Il Fatto Quotidiano)

Bimbo di due anni uccide la madre con pistola lasciata incustodita, arrestato padre. Condividi. Un bambino di due anni in Florida ha ucciso per errore la madre con un colpo di pistola mentre la donna era collegata su Zoom con i colleghi di lavoro. (Rai News)

di martedì la Squadra Volante è intervenuti in un’abitazione del capoluogo a seguito della richiesta d’aiuto di una donna, malmenata dal marito. Sono le parole di una piccola di sei anni rivolte agli agenti di polizia. (Frosinone Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr