Maltempo: von der Leyen, scioccata ma ne usciremo insieme

Maltempo: von der Leyen, scioccata ma ne usciremo insieme
La Gazzetta del Mezzogiorno ESTERI

La leader ha incontrato persone che hanno perso la casa e si è detta "colpita" e "ammirata per il coraggio e la compostezza", sottolineando che "l'Europa sta aiutando, oltre 170 soccorritori sono stati impiegati con elicotteri e imbarcazioni" tramite il meccanismo Ue di protezione civile

Lo ha detto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, dopo un sopralluogo nelle cittadine belghe di Rochefort e Pepinster colpite dalle alluvioni. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ne parlano anche altri giornali

Questi eventi “orribili dimostrano davvero che è urgente agire“, ha detto la capa di Palazzo Berlaymont aggiungendo di aver “attivato i meccanismi per aiutare gli Stati membri” colpiti dalle alluvioni. (Il Fatto Quotidiano)

In mezzo a mille emergenze, il dibattito sui diritti lgbt tiene banco non solo in Italia ma in tutto il vecchio continente. I due paesi ex comunisti hanno ora due mesi di tempo per rispondere alle accuse della Commissione Europea. (La Luce di Maria)

«La scienza – ha detto la presidente Ursula von der Leyen – ci dice che con il cambiamento climatico vediamo molti più fenomeni meteorologici estremi. In particolare sono l’intensità e la durata di questi eventi a essere ritenuti un chiaro indicatore del cambiamento climatico. (Avvenire)

Maltempo, le vittime salgono a 133

Per quanto riguarda i droni senza marcatura, segnaliamo i PDRA redatti da EASA che permettono di effettuare operazioni identiche agli scenari standard europei ma sarà necessario ottenere autorizzazione da ENAC uesto atto si è reso necessario perchè a partire dal 2 dicembre 2021 si sarebbero potuti sottoscrivere soltanto gli Scenari Standard europei che però richiedono l'utilizzo di droni con marcatura C5 e C6. (Quadricottero News)

i aggrava il bilancio delle vittime del maltempo che sta devastando in questi giorni Germania, Olanda, Belgio, Lussemburgo e Svizzera. «Nessuno può dubitare che questa catastrofe dipenda dal cambiamento climatico», ha commentato il ministro dell'Interno Horst Seehofer, parlando allo Spiegel. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr