Terremoto in Giappone di magnitudo 6.8 nella stessa zona del disastro di Fukushima: nessun rischio tsunami

Terremoto in Giappone di magnitudo 6.8 nella stessa zona del disastro di Fukushima: nessun rischio tsunami
leggo.it INTERNO

Secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il terremoto ha avuto ipocentro a circa 60 km di profondità ed epicentro 38 km a da Ishinomaki, città della prefettura di Miyagi nella regione di Tohoku, sull'isola Honshu.

Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Maggio 2021, 08:35

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata alle 10:27 ora locale (le 3:27 in Italia) davanti alla costa centro-orientale del Giappone, nella stessa zona del sisma di magnitudo 9 che nel 2011 (insieme al successivo maremoto) causò oltre 18 mila vittime e il disastro nucleare di Fukushima. (leggo.it)

Su altri media

Aosta, avvertita scossa di terremoto. L'epicentro localizzato a 12,5 km a Nord di Aosta. AOSTA. L'epicentro era situato a 12,5 chilometri a Nord di Aosta ad una profondità di 5 chilometri (7 km secondo il Servizio Sismico Svizzero) (Aosta Oggi)

Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Kyodo, almeno due persone sono rimaste lievemente ferite nella prefettura di Miyagi, dove è stato localizzato l'epicentro del sisma, ad una profondità di 60 chilometri. (Adnkronos)

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.6 è classificato come terremoto "molto leggero"e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni.iLMeteo.it controlla costantemente le zone colpite dai recenti terremoti e fornisce le previsioni meteo per i comuni vicini all'epicentro, supportando per quanto possibile le operazioni di aiuto alle popolazioni in difficoltà. (iLMeteo.it)

TERREMOTO SICILIA, scossa di magnitudo 3.6 a Panarea, tutti i dettagli

Aosta - Il sisma, di magnitudo 2.5, secondo il Centro Sismologico Euro Mediterraneo ha avuto origine alle 14.24 di oggi, domenica 2 maggio, a 14 km a nord-est di Aosta, sulla dorsale tra il fondovalle e la Valpelline. (AostaSera)

Proprio a causa della profondità non elevata la scossa è stata avvertita dalla popolazione di Zafferana etnea, Linera, Fleri e Santa Venerina L’epicentro è stato localizzato a circa una chilometro e mezzo a nord ovest dell’abitato di Fleri, a una profondità di 1,9 km. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Potete monitorare tutte le scosse in Italia e le principali nel mondo nella nostra apposita sezione terremoti. La profondità stimata è stata di circa 310.3 Km. (3bmeteo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr