Vaccinazione Astrazeneca per persone senza fragilità dai 60 ai 79 anni

AndriaLive ECONOMIA

Sarà però consentita parallelamente la vaccinazione con Astrazeneca a tutti coloro compresi nella fascia di età tra 79 ai 60 anni che non hanno avuto ancora possibilità di prenotarsi, in ordine di anzianità a partire da lunedì 12 aprile per i 79 enni.

Per evitare sovrafflusso per la giornata di lunedi 12 aprile verranno vaccinati negli hub della Puglia tutti i cittadini pugliesi senza fragilità di 79 anni (nati nel 1942). (AndriaLive)

Se ne è parlato anche su altri media

Il presidente della Regione ha poi annunciato che “a metà aprile è previsto l’arrivo tanto atteso delle prime dosi del vaccino Janssen di Johnson&Johnson, ancora in numero ridotto, ma sarà il primo a dose singola a venire distribuito” Si puntera’ sui medici di famiglia, già arruolati, e a breve anche sui farmacisti. (Risoluto)

Lo dichiara, in una nota, il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi Tale decisione è in conformità con l’ordinanza n.6 del Commissario straordinario per l’emergenza Covid19”. (La Gazzetta della Val d'Agri)

Per evitare sovrafflusso per la giornata di lunedi 12 aprile verranno vaccinati negli hub della Puglia tutti i cittadini pugliesi senza fragilità di 79 anni (nati nel 1942). Sono sbloccate progressivamente da domani le adesioni sulla piattaforma “La Puglia ti vaccina” per le vaccinazioni per la fascia 69-60 anni. (Manfredonia News)

I vaccini a mRna sono quelli offerti ai soggetti di età compresa tra 16 e 59 anni per Pfizer e tra 18 e 59 anni per Moderna. La Regione ha quindi ribadito che AstraZeneca sarà offerto agli ultra sessantenni, ad eccezione dei casi rientranti nelle categorie degli estremamente vulnerabili e disabili gravi. (BresciaToday)

Martedi 13 aprile la vaccinazione sarà aperta alla fascia dei 78 anni (nati nel 1943). (BariViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr