Gli esperti dell'OMS hanno avuto accesso ai dati

Gli esperti dell'OMS hanno avuto accesso ai dati
Corriere del Ticino SALUTE

Il team di esperti «che ha visitato la Cina ha convenuto che l’ipotesi secondo cui una fuga di laboratorio abbia potuto portato all’epidemia sia da considerare come estremamente improbabile», ha aggiunto Zhao, avvertendo che «questa questione non dovrebbe essere politicizzata».

Parlando ieri in conferenza stampa, il capo dell’agenzia di Ginevra Tedros Adhanom Ghebreyesus ha rimarcato che una delle principali sfide incontrate nella prima fase dell’indagine è stata quella dei «dati grezzi che non sono stati condivisi». (Corriere del Ticino)

La notizia riportata su altri giornali

Funzionari cinesi hanno definito "assurda" la teoria secondo cui il virus sarebbe uscito da un laboratorio di Wuhan e hanno affermato ripetutamente che "politicizzare" la questione ostacola le indagini. (tvsvizzera.it)

Il mondo potrebbe ritrovarsi di fronte davanti a nuove e sempre più pericolose varianti del coronavirus in tempi molto brevi. Il rischio è quello di dover fare i conti con nuove ondate e nuovi ceppi per i quali non c’è cura specifica. (DailyNews 24)

(askanews) – Escludere l’ipotesi di un potenziale legame fra la pandemia e una fuga da un laboratorio è stata una decisione prematura: lo ha dichiarato il Direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, chiedendo alla Cina maggiore trasparenza sulle origini del coronavirus. (askanews)

Oms "Forse in arrivo varianti Covid più pericolose"/ "Pandemia non è affatto finita"

'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) vuole avviare una seconda indagine sulle origini del coronavirus in Cina, inclusi audit dei laboratori di Wuhan, dopo che ieri il direttore generale dell'agenzia, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha affermato che c'è stata una «spinta prematura» ad escludere la teoria secondo cui il virus sarebbe uscito da un laboratorio di Wuhan, dove sono state scoperte le prime infezioni umane del virus alla fine del 2019. (Ticinonline)

A circa un anno e mezzo dallo scoppio della pandemia, la situazione pandemica potrebbe essere arrivata tutt’altro che alla fine del suo ciclo. Potrebbe esserci una grande probabilità che si formino varianti più pericolose. (Notizie.it )

Il peggio non è ancora passato, la pandemia Covid non è conclusa. «La pandemia non è affatto finita, continua a costituire un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale», ha dichiarato il professor Didier Houssin, presidente del comitato di emergenza COVID-19 dell’Oms. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr