At&t: accordo per fusione tra WarnerMedia e Discovery

Rai News ECONOMIA

Con questa operazione At&t riceverà 43 miliardi di dollari in una combinazione di contanti, titoli di debito e il mantenimento di determinati debiti da parte di WarnerMedia.Il fatturato della joint venture entro il 2023 dovrebbe attestarsi intorno ai 52 miliardi di dollari (circa 42,8 mld di euro).

Le sinergie dovrebbero ammontare a circa 3 miliardi di dollari (circa 2,47 mld di euro), il che permetterà di consentire di aumentare gli investimenti in contenuti digitali e innovazione. (Rai News)

Su altre testate

AT&T ha annunciato la fusione della sua controllata WarnerMedia con Discovery Communications, un’operazione da 43 miliardi di dollari che darà vita ad un nuovo gigante del media e dello streaming. A guidare la nuova società sarà il ceo David Zaslav, per 14 anni alla guida di Discovery in qualità di ceo e chairman. (Engage)

3' di lettura. AT&T batte in ritirata da schermi e teleschermi. La nuova società potrebbe essere seconda sola a (Il Sole 24 ORE)

Si tratta di un’evoluzione che ha colto di sorpresa tutti, in particolare perché avviene praticamente all’indomani del rebranding di Discovery Plus avvenuto solo pochi mesi fa. (BadTaste.it TV)

Governance. Sarà David Zaslav, presidente e ceo di Discovery, a guidare il team della nuova società nascente Nasce il gigante dei media: accordo da $ 43 miliardi tra Warner e Discovery per sfidare Netflix e Disney. (Forbes Italia)

AT&T ha annunciato in queste ore la fusione tra WarnerMedia e il gruppo Discovery, una transazione costata alla compagnia ben 43 miliardi di dollari. L’idea, come accennato poco sopra, è quella di sfidare sullo stesso campo mostri sacri come Netflix e Disney+. (Tom's Hardware)

Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi è giunta la conferma sulla cessione di WarnerMedia da parte della società madre, il gigante delle telecomunicazioni At&t, che consente di fatto la fusione con Discovery Channel. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr