Incidente sul lavoro, muore operaio di 22 anni in Sardegna

La Stampa INTERNO

Il giovane, di Villanovatulo, è deceduto sul colpo

Un operaio di 22 anni è morto schiacciato stamane mentre lavorava a un macchinario durante il suo turno in un’azienda che produce prefabbricati in cemento nella zona industriale di Isili, in località Perd'e Cuaddu nel Sud della Sardegna.

L’incidente, di cui carabinieri e Spresal stanno cercando di ricostruire la dinamica, è avvenuto attorno alle 9 nello stabilimento della Demuro srk. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altre testate

(LaPresse) – “Non è da sottovalutare la possibilità di inserire in legge di bilancio il rifinanziamento” dell’ ecobonus auto “e il governo considera in via prioritaria il settore automotive e la transizione verde, e il sostegno a struttura produttiva”. (LaPresse)

Lo afferma il Presidente della Regione Christian Solinas, che segue con apprensione gli sviluppi della vertenza che coinvolge 1400 lavoratori, che rischiano di ricevere la lettera di licenziamento il prossimo 8 dicembre Air Italy,il Presidente Solinas: “Ai lavoratori Air Italy le stesse tutele garantite a quelli di Alitalia. (Sardegna Reporter)

I carabinieri della Compagnia di Isili e della stazione del paese stanno effettuando i rilievi e cercando di accertare eventuali responsabilità L’incidente è avvenuto intorno alle 9, ma non si conosce ancora la dinamica, alla cui ricostruzione stanno lavorando i carabinieri della Compagnia di Isili giunti sul posto con i tecnici dello servizio prevenzione e sicurezza sul lavoro Spresal. (SardiniaPost)

Era un amico di famiglia - racconta il sindaco - Muore sul lavoro a Villanova Tulo. (Sardegna Live)

Il dramma dei lavoratori Air Italy sui quali incombe lo spettro del licenziamento e per i quali non si riescono a trovare i correttivi che potrebbero evitare la dispersione di un grande patrimonio umano e professionale. (La Nuova Sardegna)

” Abbiamo registrato il favore del PD circa l’intervento in sede parlamentare per costituire una norma che possa garantire il godimento della cassa integrazione. Dopodiché abbiamo esposto il problema dell’ostruzionismo dell’azienda, che non vuole andare richiedendo la cassa (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr