Spaghetti con le sarde - Ricette (quasi) perfette, Bergamo

Spaghetti con le sarde - Ricette (quasi) perfette, Bergamo
L'Eco di Bergamo ECONOMIA

Spaghetti con le sarde Con l’arrivo della bella stagione aumenta la voglia di mare, ecco un piatto sfizioso e veloce proposto dagli studenti dell’Istituto Superiore di San Pellegrino.

La pasta con le sarde è un piatto tipico della cucina siciliana, inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del ministero delle Politiche Agricole.

Ingredienti (4 persone):. 500g Sarde fresche. (L'Eco di Bergamo)

Su altri giornali

È il pensiero, quasi un incitamento alla battaglia, di un socio della Bcc Bergamo e Valli a delineare lo scenario che sta scuotendo, in modo sotterraneo, il panorama del Credito Cooperativo in provincia. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Sono 49.901 i casi accertati da Coronavirus e 3.642 i decessi da inizio pandemia nella Bergamasca. Sono +177 nuovi contagi (ieri erano stati 179) in un giorno accertati da Coronavirus nella Bergamasca. (Tutto Atalanta)

Alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Piacenza e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale a Bergamo. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

«Variante indiana, ora è cruciale il controllo su ingressi e contatti»

Come evitare che Fido si perda. Sempre sui social esistono gruppi organizzati per le ricerche, anch’essi decisamente validi. (L'Eco di Bergamo)

Una due giorni da record per i numeri dei vaccini somministrati a Bergamo e in provincia. Al punto che da alcuni hub è giunta la richiesta esplicita di non presentarsi senza prenotazione (leggi). (BergamoNews.it)

«Tra questi tamponi ci sono anche casi di screening per focolai registrati nelle aree al confine fra il territorio delle Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest, in particolare la zona di Bolgare e l’Alto Sebino, in seguito a positività in alcune famiglie di origine indiana, ma non si trattava di variante indiana ma inglese – continua Lucia Antonioli –. (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr