Vaccino covid, via libera all'AstraZeneca sino ai 65 anni. Bassetti: «Usarlo per tutte le età»

Vaccino covid, via libera all'AstraZeneca sino ai 65 anni. Bassetti: «Usarlo per tutte le età»
GenovaToday INTERNO

Via libera dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) all’utilizzo del vaccino anti coronavirus di AstraZeneca anche alle persone che hanno sino a 65 anni di età.

L’infettivologo genovese ha più volte puntato il dito contro quello che ha definito “un trattamento mediatico e scientifico sconsiderato e masochista”, sottolineando la bontà del vaccino AstraZeneca: «La gente lo considera erroneamente un vaccino di serie B. (GenovaToday)

Ne parlano anche altre fonti

In parole semplici, col prosieguo delle somministrazioni e di altre analisi è stato determinato che il vaccino AZD1222 (conosciuto anche come ChAdOx1) ha un'efficacia sufficiente per garantire la protezione dalla COVID-19 anche tra i 55 e i 65 anni. (Scienze Fanpage)

APPROFONDIMENTI L'EPIDEMIA Vaccino AstraZeneca, circolare ministero: ok a dosi fino a 65 anni. Su oltre 542 mila dosi arrivate in Italia entro il 13 febbraio ne sono state impiegate poco più di 110 mila, circa il 20% (dato aggiornato al 22 febbraio). (Il Mattino)

Una decade che amplia le possibilità per le categorie finora escluse, ossia personale scolastico, forze dell'ordine e di polizia che in Toscana possono prenotare le vaccinazioni con AstraZeneca. La conferma era arrivata inizialmente da una circolare del Ministero della Salute: ok AstraZeneca over 55, quindi fino ai 65 anni di età in buone condizioni di salute (gonews)

Covid, circolare ministero: ok al vaccino AstraZeneca fino ai 65 anni

Il vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca potrà essere utilizzato “nella fascia di età compresa tra i 18 e i 65 anni (coorte 1956), ad eccezione dei soggetti estremamente vulnerabili“. La circolare è firmata dal direttore generale Prevenzione del dicastero, Gianni Rezza. (Imola Oggi)

Da oggi, all’edificio 2 del Centro Pegaso, ex Creaf, inizieranno le vaccinazioni per chi ha più di 80 anni con l’utilizzo di Pfizer. Una squadra di 97 medici di famiglia appartenenti a medicine di gruppo di diverse Aggregazioni Territoriali è già al lavoro. (notiziediprato.it)

Posizione condivisa anche dall'Agenzia europea del farmaco (Ema), che a fine gennaio ha dato il via libera all'uso del vaccino di AstraZeneca per tutte le fasce di età al di sopra dei 18 anni. La decisione, come precisato nel documento, arriva "da nuove evidenze scientifiche che riportano stime di efficacia del vaccino superiori a quelle precedentemente riportate". (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr