Atletica, arriva la conferma: CJ Ujah positivo al doping. Alla Gran Bretagna verrà tolto l’argento

Atletica, arriva la conferma: CJ Ujah positivo al doping. Alla Gran Bretagna verrà tolto l’argento
Per saperne di più:
Tuttogossipnews - SPORT

Un passo indietro fino alle Olimpiadi di Tokyo, il trionfo dell’Italia nella staffetta e le accuse proprio da parte degli inglesi di chissà quale presunta irregolarità.

Sarà ora il Tas a riscrivere la classifica della gara, l’argento passerà al Canada e il bronzo alla Cina

Medaglia che probabilmente verrà tolta alla nazionale vista la conferma della positività testata dall’International Testing Agency per due volte. (Tuttogossipnews -)

Su altri giornali

La notizia è stata confermata dall’agenzia internazionale antidoping. Il dossier è in mano al TAS che dovrà esprimersi sull’eventuale squalifica dell’intera squadra (Corriere del Ticino)

L’atleta olimpico, già sospeso, verrà squalificato: era nella squadra della staffetta 4x100, seconda dietro a quella italiana. Andrea Buongiovanni @abuongi. Certi sospetti potranno venir rispediti al mittente: la Gran Bretagna perderà l’argento olimpico della 4x100 maschile conquistato il 6 agosto a Tokyo alle spalle dell’Italia (battuta di un centesimo di secondo). (La Gazzetta dello Sport)

Vuoi ritrovare in un unico portale tutto il meglio dello spettacolo, della tv, dei social e della vita dei VIP? Creato con le ultime tecnologie web, rapidissimo e funzionale, sia da desktop che da mobile, Tuttogossipnews. (La Lazio Siamo Noi)

Olimpiadi, confermata la positività di Ujah: la 4x100 inglese rischia di perdere l'argento

Ora toccherà al Tas riscrivere la classifica della staffetta olimpica, con il Canada che si prenderà l’argento della Gran Bretagna e la Cina che si metterà al collo il bronzo Sui giornali esteri in tanti hanno messo in dubbio gli italiani, accusandoli di doping, ma ad aver fatto uso di sostanze proibite prima della finale olimpca è stato un atleta britannico. (SportFair)

Ai Giochi l'atletica è stata lo sport più controllato, seguita dal nuoto e dal ciclismo. Una caccia alle streghe, dove spesso sono anche stati trovati molti stregoni, ma a Tokyo la International Testing Agency, anche con esami a sorpresa, non ha trovato davvero molto (ilGiornale.it)

Il caso è stato trasferito al Tribunale Arbitrale dello Sport (Tas) che dovrà pronunciarsi su un'eventuale squalifica della squadra britannica Lo ha confermato l'Agenzia internazionale per il controllo del doping. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr