Fit-Cisl Toscana: nel trasporto aereo situazione critica. Voli quasi azzerati e assenza segni di ripresa - Ferpress

Fit-Cisl Toscana: nel trasporto aereo situazione critica. Voli quasi azzerati e assenza segni di ripresa - Ferpress
ferpress.it ECONOMIA

L'abbonamento per un anno a Ferpress costa solo € 250,00 + iva.

L'articolo è leggibile solo dagli abbonati.

(FERPRESS) – Firenze, 22 FEB – La situazione in Toscana sul fronte del trasporto aereo è ancora fortemente critica con voli quasi azzerati e un andamento della pandemia che non lascia intravedere una rapida soluzione.

Per le offerte di abbonamenti collettivi, per gruppi, e integrati con la pubblicità si rimanda al nostro. (ferpress.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Riteniamo che sia doverso agire e farlo in fretta, perché di tempo ne è già passato troppo e molte famiglie si trovano già ora in grave difficoltà. Ricordiamo - conclude la nota della Lega - a tutti gli attori protagonisti della vertenza che l'aeroporto Leonardo da Vinci rappresenta circa il 10% del PIL della Regione Lazio con più di 40.000 occupati in considerazione dell'indotto. (AGR online)

E’ in ginocchio il trasporto aereo del Friuli Venezia Giulia, interessato, così come tutti gli scali italiani, da una crisi senza precedenti. Trasporto aereo vuol dire veicolare maggiormente il turismo e innescare un moltiplicatore di crescita che interessa tutti i settori dell’economia. (Il Friuli)

Attendiamo – conclude Cosenza –una convocazione urgente dalla Regione e dalla Città metropolitana per affrontare e finalmente rilanciare il trasporto aero regionale “Il settore dei trasporti sta attraversando un momento di grande difficoltà perché alle già preesistenti criticità si sono aggiunti gli effetti nefasti di questa lunga pandemia. (Bologna 2000)

Trasporto aereo, situazione critica, Fit-Cisl Toscana: "Settore strategico per la ripresa, non va abbandonato"

– La situazione in Toscana sul fronte del trasporto aereo è ancora fortemente critica con voli quasi azzerati e un andamento della pandemia che non lascia intravedere una rapida soluzione. Un risultato invece quasi sui livelli del 2019 è stato quello del trasporto delle merci, con circa 13 mila tonnellate. (piananotizie.it)

“Il settore dei trasporti sta attraversando un momento di grande difficoltà perché alle già preesistenti criticità si sono aggiunti gli effetti nefasti di questa lunga pandemia. “Parliamo di un settore, il trasporto aereo, che complessivamente impiega circa 40.000 lavoratrici e lavoratori fissi e circa 10.000 stagionali. (Kongnews)

"La crisi del trasporto aereo rischia di raggiungere un punto di non ritorno che mette a serio rischio anche le prospettive dello scalo abruzzese e dei lavoratori che vi operano: è questo il momento di intervenire". (ChietiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr