Il buco degli esattori fiscali: persi 930 miliardi di tasse non pagate tra il 2000 e il 2020

Il buco degli esattori fiscali: persi 930 miliardi di tasse non pagate tra il 2000 e il 2020
La Stampa ECONOMIA

Tra il 2000 e il 2020 il Fisco italiano non è riuscito a recuperare quasi 930 miliardi di euro.

Tradotto: l’87% del totale delle somme sottratte all'erario, tra multe e tasse non pagate, pari a oltre 1.068 miliardi, è rimasto nelle tasche degli evasori.

Come a dire che il sistema della riscossione ha incassato solo il 13% del “carico”' tributario, appena 139 miliardi.

Secondo l’analisi del Centro studi di Unimpresa, che ha elaborato dati della Corte dei conti, il totale del carico della riscossione, progressivamente accumulato dal 2000 al 2020, si attesta a quota 1.068,8 miliardi dii euro

E, come se non bastasse perdere circa 40 miliardi di euro l’anno, i risultati sono in progressivo peggioramento. (La Stampa)

Ne parlano anche altri media

Ecco perché sono importanti i documenti con le proposte di riforma che ciascun gruppo politico ha appena depositato. La Lega con l’obietivo della flat tax, il Pd con l’aumento delle tasse di successione, Leu con la patrimoniale sui più ricchi e così via. (Corriere della Sera)

In 21 anni sottratti all'erario quasi 930 miliardi tra multe e tasse non pagate - ItaliaOggi.it

"Il magazzino fiscale degli "esattori" di fatto e' esploso sotto la bomba innescata dall'inefficienza dello Stato" aggiunge il vicepresidente di Unimpresa. Negli ultimi 21 anni, il sistema della riscossione ha incassato solo il 13% del "carico" tributario, vale a dire 139 miliardi. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr