Bollette sempre più care, il governo studia un «pacchetto energia»

Bollette sempre più care, il governo studia un «pacchetto energia»
Avvenire INTERNO

«Bisogna costruire bene meccanismo e norme – ragiona una fonte di governo – si tratta di misure che non sono onerose.

Ieri si è tenuta una riunione tecnica a Palazzo Chigi sul "pacchetto energia", mentre i rincari delle bollette continuano a mordere famiglie e imprese e a preoccupare il governo.

In questa situazione, lo stesso ministro Cingolani ha preparato un pacchetto in dieci punti di misure contro il caro-bollette, anche strutturali. (Avvenire)

Ne parlano anche altre testate

“Il governo non può restare a guardare mentre famiglie e imprese continuano a fare i conti con i rincari delle bollette, anche perché dovremo fronteggiare quest’emergenza ancora per alcuni mesi. Lo riferiscono fonti di Palazzo Chigi. (Adnkronos)

on si placa il pressing dei partiti sul governo per un nuovo scostamento di bilancio. È il caro bollette a preoccupare e non solo la politica. (La Repubblica)

Aumenti che affamano famiglie e imprese, costringendo queste ultime -nei casi più estremi- a fermare le produzioni e sospendere le commesse. Sale il pressing dei partiti di maggioranza per nuove misure contro il rincaro delle bollette. (Adnkronos)

Caro bollette, Governo lavora a nuove misure. Sale pressing dei partiti

Il Paese è quindi, dal punto di vista degli approvvigionamenti, in una situazione di vulnerabilità» Dobbiamo continuare a tutelare famiglie e imprese che con questi rincari non hanno più convenienza a produrre. (ilGiornale.it)

Il titolo ha perso il 14,59% a 8,84 euro, lasciando sul campo fino il 25% all'indomani della richiesta del ministro dell'Economia Bruno Le Maire di aumentare la quota di energia calmierata con l'obiettivo di mantenere, a 3 mesi dal voto per le presidenziali, la promessa dell'esecutivo di contenere al 4% l'aumento delle bollette francesi (Sky Tg24 )

Il pressing dei partiti. Sale, in tale scenario, il pressing dei partiti per adottare in tempi brevi misure contro il caro-bollette. Secondo la relazione “i prezzi delle materie prime energetiche, seppur destinati a diminuire con l’arrivo della primavera 2022, non torneranno a livelli pre-pandemia” (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr