Brexit, la linea dura dei Tories «Liste dei lavoratori stranieri»

La ministra dell'Interno annuncia di voler chiedere alle aziende i nomi di chi non è cittadino britannico: «Non chiamatemi razzista». Assumere chi viene dall'estero diventerà più difficile, obbligo di fare un mese prima l'annuncio in Gb ... Fonte: Corriere della Sera Corriere della Sera
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....