Adozione di iOS 15 al di sotto delle aspettative, ma per Apple c'è un motivo

Adozione di iOS 15 al di sotto delle aspettative, ma per Apple c'è un motivo
MobileWorld SCIENZA E TECNOLOGIA

Apple è molto attenta agli aggiornamenti dei propri dispositivi e regolarmente rilascia delle statistiche circa le percentuali di adozioni delle ultime release di iOS.

Per quanto riguarda invece tutti i dispositivi su cui è possibile installare l'ultima versione di iOS, abbiamo il 63% e il 30% rispettivamente per iOS 15 e iOS 14.

Per Apple però il motivo è presto detto: con iOS 15 infatti è possibile scegliere se installare l'ultima release del sistema operativo o continuare ad utilizzare iOS 14, installando però gli update di sicurezza

Questa volta è toccato ad iOS 15 , che purtroppo è al di sotto delle aspettative rispetto a quanto fatto dal precedente iOS 14. (MobileWorld)

Su altri media

A una decina di giorni dalla pubblicazione del post, Apple si è finalmente mossa IL crash interesserebbe infatti l’intero sistema operativo, provocandone il blocco e obbligando il proprietario a un reset con conseguente perdita dei dati locali. (Security Info)

Sembra proprio, quindi, che Apple potrebbe rilasciare a breve la versione stabile di iOS 15.3 e di iPadOS 15.3 mentre probabilmente le nuove funzionalità sopra elencate arriveranno con iOS 15.4 (Evosmart)

Apple: dietrofront sugli update di sicurezza per iOS 14. Tempo addietro, infatti, Apple aveva annunciato che avrebbe rilasciato degli aggiornamenti per la sicurezza anche per tutti coloro che non intendevano passare subito a iOS 15 e che quindi preferivano usare ancora iOS 14. (Punto Informatico)

iPhone bloccato dal nuovo bug di iOS 15: ecco cosa puoi fare se succede

Apple starebbe per offrire le patch di sicurezza esclusivamente agli utenti iOS 15, costringendo gli utenti al passaggio da iOS 14. Ancora prima del rilascio ufficiale di iOS 15, i colleghi di 9to5mac hanno scoperto che la compagnia di Cupertino stesse lavorando ad un sistema alternativo per fornire gli aggiornamenti sulla sicurezza agli utenti di iPhone e iPad. (AppleBites)

Si tratta in ogni caso, come specificato dai due portali di cui sopra, di un aggiornamento del sistema operativo minore, non consistente, che porta comunque con se numerosi fix. Tutte queste beta sono giunte a circa 3 settimane di distanza dal lancio delle prime beta, e ad un mese da iOS e iPadOS 15. (Computer Magazine)

Hai finalmente ottenuto il tuo nuovissimo iPhone 13 dopo gli sconti del Black Friday ed hai apprezzato le potenzialità del nuovo iOS 15 ma presto ti accorgi di un temibile bug che manda in corto il tuo telefono. (Tecno Android)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr