Mattarella: «L'Ue faccia sentire al mondo la sua voce. Servono politica estera e sicurezza comuni»

Mattarella: «L'Ue faccia sentire al mondo la sua voce. Servono politica estera e sicurezza comuni»
Più informazioni:
ilmessaggero.it ESTERI

Una liberazione». «Ci troviamo un punto di svolta per il futuro dell'Unione europea, integrare e completare i tanti cantieri aperti: questo lo dobbiamo alle nuove generazioni.

Tutto ciò ci pone di fronte a scelte che riguardano tanto la dimensione interna quanto quella esterna dell'Unione Europea».

È ineludibile un passo avanti per costruire una credibilità maggiore in tema di sicurezza che sia naturalmente complementare con la Nato. (ilmessaggero.it)

Su altre fonti

Dall'altro -ha ribadito Mattarella- dobbiamo definire il ruolo che l'Unione deve esercitare nella comunità internazionale: in che modo possiamo essere incisivi nell'affermazione del multilateralismo efficace che da anni indichiamo nella nostra azione esterna; come proiettare, anche al di fuori dei nostri confini, i valori e i principi su cui si fonda l'Europa" (LiberoQuotidiano.it)

Come la pandemia ci ha dimostrato, nella drammatica tristezza del suo sopravvenire, le sfide di questi anni ci chiamano ad alzare il nostro livello di ambizione. Il Next Generation è il nostro orizzonte, la nostra strategia per il futuro. (Il Fatto Quotidiano)

Lo ha detto Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, intervenendo alla cerimonia del Comando Interforze Alleato di Napoli per celebrare il 70mo anniversario della Nato in Italia, dal Comando JFC Naples di Lago Patria (LaPresse) – “L’impegno della Repubblica Italiana si esprime anche in molteplici missioni che la vedono forte contributore, con circa 1340 militari impegnati in nove operazioni, con attiva partecipazione anche ad attività sul fianco nord e est dell’Alleanza, come dimostrano la sorveglianza aerea nei Paesi Baltici e la presenza in Lettonia”. (LaPresse)

Nato, Mattarella: Italia orgogliosa ospitare Basi Alleanza

Una conferma della capacità dell'Alleanza di evolversi e di rivolgere uno sguardo nuovo alle sfide che si presentano nel contesto internazionale". 17 settembre 2021 a. a. a. Napoli, 17 set. (LiberoQuotidiano.it)

Per rafforzare quello spazio di libertà, di sicurezza, di giustizia di cui siamo orgogliosi" "L'Unione -ha concluso il Capo dello Stato italiano- deve essere in grado di far sentire nel mondo la propria voce. (LiberoQuotidiano.it)

(LaPresse) – “L’Italia avverte l’orgoglio di ospitare sul proprio territorio importanti infrastrutture dell’Alleanza e desidero ringraziare l’Ammiraglio Comandante per il grande contributo che il Joint Force Command ha dato e continua a dare per la pace e la stabilità”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr