Novavax vaccino in Italia a febbraio/ Ritardo consegne Nuvaxovid: chi potrà riceverlo

Novavax vaccino in Italia a febbraio/ Ritardo consegne Nuvaxovid: chi potrà riceverlo
Approfondimenti:
Il Sussidiario.net ESTERI

Non sarà in gennaio bensì «nella prima decade di febbraio» l’arrivo del vaccino Nuvaxovid, il siero anti-Covid della americana Novavax, nel nostro Paese.

L’annuncio è stato dato dall’assessore alla Salute per la Regione Lazio, Alessio D’Amato, rilevando il ritardo nelle consegne rispetto a quanto pattuito a fine dicembre (sarebbe dovuto arrivare entro la fine di gennaio, ndr).

. Quarta dose vaccino anti-Covid/ Al via in Ungheria e Danimarca, Italia e Uk attendono

Al momento viene consigliato il Nuvaxovid per i non vaccinati (circa 5 milioni rimasti in Italia): le prime due dosi verranno somministrate solo a over-18, a distanza di 3 settimane l’una dall’altra. (Il Sussidiario.net)

Su altri giornali

Peccato che, per ottenere il certificato verde, bisogna attendere 15 giorni dalla prima dose di vaccino inoculata. Perché Novavax può convincere gli indecisi. La tipologia del vaccino Novavax, non basato sulla tecnologia M-Rna - come Pfizer e Moderna - ma assimilabile ai vaccini contro l'influenza, potrebbe convincere gli scettici a farsi vaccinare. (il Resto del Carlino)

Covid, il vaccino Johnson & Johnson in un'unica somministrazione. Ema e Aifa raccomandano l'uso preferenz

In seguito alla somministrazione del Vaccino COVID-19 Janssen sono stati osservati molto raramente coaguli di sangue in associazione a bassi livelli di piastrine. Il Vaccino COVID-19 Janssen viene somministrato agli adulti di età pari o superiore a 18 anni. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr