Hertz, salta accordo con i creditori: dichiarata bancarotta in Usa e Canada

Hertz, salta accordo con i creditori: dichiarata bancarotta in Usa e Canada
ilGiornale.it ilGiornale.it (Economia)

Così, come aveva anticipato il Wall Street Journal, Hertz ha avviato le pratiche burocratiche per la richiesta del Chapter 11, cioè la procedura prevista dal capitolo 11 del Bankruptcy Code statunitense che equivale alla nostra legge fallimentare.

Ne parlano anche altri giornali

Il "chapter 11" (capitolo 11) è un dispositivo che prevede la riorganizzazione del business, con asset e debiti societari al riparo dai creditori. Il "terremoto" in Canada e Stati Uniti fortunatamente non coivolge le altre principali zone, a livello globale, dove opera l'azienda, ossia Europa, Australia e Nuova Zelanda (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.