Rimini. Ultimatum per decine di infermieri No vax

Libertas San Marino INTERNO

Altrove, in Romagna e nel resto della regione, ci sono già state le prime sospensioni.

(.). Tratto da Il Resto del Carlino. ------. Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità

A giorni i primi provvedimenti di sospensione per chi ha rifiutato di vaccinarsi. MANUEL SPADAZZI.

Ultimatum per decine di infermieri No vax. Tra loro diversi lavorano negli ospedali. (Libertas San Marino)

La notizia riportata su altre testate

"No-vax" portato in ospedale, aggredisce gli infermieri. Arrivato in ospedale, lo stesso si è rifiutato con modi violenti di essere sottoposto al triage e alle misure previste per il contenimento del covid -19. (AGR online)

Altrove, in Romagna e nel resto della regione, ci sono già state le prime sospensioni. Invece "tra gli infermieri non vaccinati nella nostra provincia – conferma il presidente dell’Ordine degli infermieri, Nicola Colamaria – sono diversi i colleghi che lavorano in ospedale" (il Resto del Carlino)

A quanto reso noto dalla Questura, arrivato in ospedale “il manifestante no vax si è rifiutato con modi violenti di essere sottoposto al triage e alle misure previste per il contenimento del Covid -19” Un’azione violenta, quella del gruppo, condotta dopo aver sfondato il portone d’ingresso, devastando i locali e aggredendo anche il personale sanitario. (Metropolitan Magazine Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr