Camorra a Bibione, il retroscena: dagli specialisti finanziari ai cani che fiutano contanti e armi, la banda aveva un tesoretto

Camorra a Bibione, il retroscena: dagli specialisti finanziari ai cani che fiutano contanti e armi, la banda aveva un tesoretto
la Nuova di Venezia INTERNO

Gli uomini della Dia hanno raccolto il materiale ritenuto interessante incrociandolo con le intercettazioni autorizzate dalla magistratura.

Un altro gruppo di investigatori ha guidato i cani anti armi del Nucleo guastatori dell’Esercito in alcune zone.

Ma un altro gruppo di specialisti con unità cinofile è stato scortato in abitazioni e imprese a disposizione del gruppo criminale: sono i cani specializzati nella ricerca di soldi contanti

Camorra a Bibione, arrestato il presidente Ascom Morsanuto: ecco la perquisizione. (la Nuova di Venezia)

Se ne è parlato anche su altri media

Lo dice il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra dopo gli arresti scattati a Trieste Gli arrestati devono rispondere, a vario titolo, di diversi episodi di estorsione aggravata dal metodo mafioso, per avere costretto, con reiterate condotte intimidatorie, numerosi commercianti ambulanti friulani e veneti a non esercitare la propria attività imprenditoriale e per impedire il regolare svolgimento, a Bibione (Ve), della manifestazione fieristica estiva "I Giovedì del Lido del Sole". (ilmessaggero.it)

Polizia, carabinieri e guardia di finanza sono entrate in azione anche a San Donà, Portogruaro, Caorle e Jesolo. Ma anche Gennaro Carrano e il figlio Salvatore, entrambi napoletani ma residenti a Bibione e Latisana. (Il Fatto Quotidiano)

L'attività è coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Trieste. LA CAMORRA Faida di camorra a Torre Annunziata, associazioni tre ore dal. (ilmattino.it)

Blitz anti Camorra in Friuli e Veneto. Arresti e perquisizioni per estorsioni agli ambulanti. Fermato il presidente di Ascom di Bibione Giuseppe Morsanuto – Friulisera

De Nicolo ha poi riflettuto sul fatto che “Il Gip ha riconosciuto l’aggravante del metodo mafioso, con cui non abbiamo dimestichezza a queste latitudini. Una pistola, armi bianche e contanti rinvenuti nelle perquisizioni, molte delle quali ancora in corso. (TriestePrima)

Il più conosciuto è il presidente dell’Ascom, l’assosciazione bibionese dei commercianti, Giuseppe Morsanuto, 55 anni, residente a Bibione in via Pineda. Otto degli arrestati provengono dalla Campania, ma sono residenti a Nordest, mentre l’unico originario del luogo è Giuseppe Morsanuto, che risiede a San Michele al Tagliamento ed è l’attuale presidente dell’Ascom di Bibione. (la Nuova di Venezia)

La notizia che colpirà di più è la presenza fra gli arrestati di Giuseppe Morsanuto, di San Michele al Tagliamento attuale presidente dell’Ascom di Bibione. E' in corso dall'alba di oggi 15 settembre una vasta operazione con arresti in Friuli Venezia Giulia e in Veneto per estorsione aggravata dal metodo mafioso. (Friuli Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr