Del Piero e il flop Juve: "Il problema è la testa. Idee e coraggio per svoltare"

Del Piero e il flop Juve: Il problema è la testa. Idee e coraggio per svoltare
La Gazzetta dello Sport SPORT

Il capitano non è una fascia, ma un modo di affrontare le vittorie e le sconfitte

La bandiera bianconera: “Otto punti di distacco dopo tre turni non possono spaventare: chi ha più leadership deve venire fuori”. La differenza, una delle differenze, è che ci metteva sempre la faccia.

Quando le cose non andavano bene, e succedeva anche ai suoi tempi, Alessandro Del Piero non spariva.

E con l’esempio dettava linee di comportamento che alla Juve seguivano tutti. (La Gazzetta dello Sport)

Su altri giornali

Ecco la foto pubblicata da Del Piero: Del Piero celebra l’anniversario del debutto in bianconero, avvenuto il 12 settembre 1993 – . Il 12 settembre 1993 Alessandro Del Piero faceva il suo esordio con la maglia della Juventus. (Juventus News 24)

Il messaggio che è passato è quello di vincere ad ogni costo e usando tutti i mezzi possibili. Chi ha più leadership deve venire fuori e prendere la situazione in mano. (CalcioNapoli1926.it)

Il problema non è la classifica, -8 dalla vetta dopo tre giornate non può spaventare. Del Piero: "Mi aspettavo Allegri inventasse qualcosa. (TUTTO mercato WEB)

Del Piero: 'Scudetto Juve, 8 punti non possono spaventare. Il corto muso storpiato malamente'

Alessandro Del Piero sa bene cosa voglia dire indossare la maglia della Juve: l’ex campione bianconero critica quanto accaduto negli ultimi tempi. Secondo l’ex bianconero sarà importante il lavoro dei calciatori più esperti. (CalcioToday.it)

Il problema della Juventus non può essere condotto alla guida tecnica Juventus, Del Piero difende Allegri e boccia il club: “Max non può fare miracoli, Ronaldo è stato lasciato solo”. (SerieANews)

L'ex numero 10 della Juventus sulla squadra di Allegri: "Il problema non è la classifica, ma il rendimento della squadra e la testa dei giocatori". Il risultato non può che essere centrale, lo pensano anche quelli che dicono di non pensarlo. (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr