Orrore tra le mura domestiche, uccide la moglie a coltellate

Orrore tra le mura domestiche, uccide la moglie a coltellate
Zoom24.it INTERNO

La vittima è la 43enne Sonia Lattari che sarebbe stata uccisa dal marito Giuseppe Servidio, 52 anni.

Nuovo caso di femminicidio in Calabria, questa volta a Fagnano, nel Cosentino.

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo avrebbe urlato contro la donna prima di colpirla con un coltello.

Sul posto è giunto l’elisoccorso, ma ogni tentativo di salvare la donna è stato vano

Secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud a dare l’allarme sarebbero stati i due figli della coppia, con l’immediato intervento dei carabinieri e del 118. (Zoom24.it)

Ne parlano anche altri media

Il terribile omicidio è avvenuto all’interno dell’abitazione e il marito è stato bloccato dai carabinieri nei pressi dell’abitazione in cui è avvenuto il fatto. (StrettoWeb)

Secondo quanto é emerso dalle prime indagini, i rapporti tra Sonia Lattari ed il marito erano tesi da tempo per motivi che sono in corso d’accertamento. Giuseppe Servidio é stato bloccato dai carabinieri nei pressi dell’abitazione in cui é avvenuto l’uxoricidio. (wesud)

16 anni fa veniva ucciso il giovane carabiniere Angelo Spagnulo

Il primo settembre 2021 il Viminale ha diffuso un report allarmante sulla violenza di genere nel nostro Paese Foto di archivio. In 24 ore sono due le donne uccise da mariti ed ex in Italia. In provincia di Cosenza, a Fagnano Castello, si è consumato l’ennesimo femminicidio. (LaPresse)

Sono trascorsi 16 anni da quel 14 settembre 2005, quando il Carabiniere Angelo Spagnulo, nativo di Grottaglie, fu barbaramente ucciso in una stazione di servizio di Monteiasi, mentre stava difendendo una giovane donna dalla banda armata che fece irruzione nel bar. (Tarantini Time)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr