Clochard palermitana trovata morta a Messina, aveva ferite su collo e braccia: s'indaga per omicidio

PalermoToday INTERNO

I passanti hanno lanciato l'allarme dopo averla vista distesa, in una pozza di sangue, sui gradini della chiesa di Santa Caterina.

Fino a venti giorni fa, quando la donna aveva deciso di fare rientro nella città dello Stretto

"Quando passavo davanti alla chiesa - racconta una passante a MessinaToday - vedevo questa povera donna che dormiva sotto il tetto della cattedrale".

Sul posto i carabinieri e il medico legale. (PalermoToday)

Su altre testate

E accende i riflettori su un altro decesso sospetto: "In tanti rifiutano la Casa di Vincenzo e preferiscono dormire al freddo". Diventa un caso politico l'omicidio della clochard Concetta Gioè. Il consigliere comunale Salvatore Sorbello è pronto a chiedere con urgenza la convocazione della commissione consiliare ai Servizi Sociali per discutere di una situazione che sembra un'emergenza. (MessinaToday)

Le telecamere di sicurezza di una struttura della zona lo riprendono mentre con passo incerto si avvicina alla scala sulla quale riposava la donna. Il video è agli atti dell'inchiesta coordinata dalla Procura di Messina (Giornale di Sicilia)

A cura di Chiara Ammendola. Il presunto assassino della clochard (foto carabinieri Messina). I carabinieri di Messina hanno fermato la scorsa notte il 70enne Pietro Miduri, sospettato di essere l'assassino di Concetta Gioè, la donna di 68 anni, senzatetto, uccisa ieri davanti alla chiesa di Santa Caterina nella città siciliana. (Fanpage.it)

È stato un commerciante della zona a trovare il cadavere della donna al mattino presto. Miduri, 70 anni, pregiudicato originario di Furci Siculo, nel 1974 si rese autore di un altro omicidio. (AMnotizie.it)

I Carabinieri hanno fermato nella notte a Messina un sospettato per la morte della clochard Concetta Gioè, 68 anni, uccisa ieri davanti alla chiesa di Santa Caterina a Messina. Si tratta di un altro senza fissa dimora: Pietro Miduri, 70 anni, pregiudicato originario di Furci Siculo che nel 1974 si rese autore di un altro omicidio. (La Sicilia)

Ai familiari, il corpo della donna sarà restituito dopo l’autopsia C’è un sospettato per l’omicidio di Concetta Gioè, la donna sessantanovenne, senza fissa dimora, che ieri mattina è stata trovata morta sulle scale della chiesa di Santa Caterina con vistose ferite da taglio al collo. (Lettera Emme)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr