Un solo fegato per salvare due persone. ‘Trapianto domino’ al Policlinico di Milano: 18 ore di intervento

Un solo fegato per salvare due persone. ‘Trapianto domino’ al Policlinico di Milano: 18 ore di intervento
MI-LORENTEGGIO.COM. SCIENZA E TECNOLOGIA

(mi-lorenteggio.com) Milano, 8 aprile 2021 – Gianluca ha una rara malattia genetica che lo costringe, a soli 27 anni, ad un trapianto di fegato.

Eppure il suo, di fegato, in un’altra persona funzionerebbe perfettamente e potrebbe salvarle la vita.

Per la leucinosi, Gianluca è da sempre seguito da Francesca Menni, referente per le malattie metaboliche della Pediatria ad Alta Intensità di Cura del Policlinico di Milano. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Se ne è parlato anche su altre testate

CLICCANDO E’ POSSIBILE CONSULTARE GLI ULTIMI DATI DI REGIONE LOMBARDIA. (Prima Mantova)

Decisione insoddisfacente per Gattorandagio, che, per bocca della presidente Erica Coizzi e dell’avvocato Elena Picozzi, interviene a rendere pubblica la storia di Leo. Prendi un gatto, strappato a un destino randagio, fallo crescere in appartamento e poi, da un giorno all’altro, mollalo in una corte di campagna, sull’orlo dell’inverno. (La Gazzetta di Mantova)

Il totale da inizio pandemia quindi si attesta su 30.817 casi. I nuovi casi di positività al coronavirus nel Mantovano oggi, martedì 6 aprile, sono 76, un numero basso come sempre dopo weekend e festivi quando vengono compiuti meno tamponi. (La Gazzetta di Mantova)

La lupa salvata a Mantova ora in convalescenza nel Bolognese

Tutti gli altri dovranno aspettare che il colore dell’emergenza sfumi dal rosso all’arancione (almeno). Così ieri tra i banchi di materne ed elementari, e per gli studenti di prima media. (La Gazzetta di Mantova)

Mai come in questi ultimi tempi il tema salute è balzato al primissimo posto tra le preoccupazioni degli italiani. Ne sanno qualcosa i cittadini di Castel d’Ario che in questi giorni hanno visto la partenza, senza rimpiazzo, del medico di base che aveva sostituito la dottoressa Ricca. (La Gazzetta di Mantova)

Sta meglio, molto meglio - se si considerano le condizioni in cui era stata ritrovata a Pasqua - la lupa investita da un'auto vicino a Bigarello e salvata con una lunga operazione dai veterinari dello studio Gaetti. (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr