Alto Adige, 20 comuni in zona rossa, ma non riguarda lo sci

Alto Adige, 20 comuni in zona rossa, ma non riguarda lo sci
DoveSciare.it INTERNO

L'ordinanza in vigore da oggi prevede un ritorno del coprifuoco dalle 20 alle 5 del mattino e lo stop a varie attività.

Gli eventi pubblici possono avere luogo all’aperto in aree delimitate nel rispetto delle misure di sicurezza previa presentazione del Green Pass (guarito, vaccinato, testato).

Gli eventi e le competizioni sportive nazionali e internazionali e gli eventi comparabili organizzati dalle Federazioni sportive possono svolgersi nel rispetto dei protocolli di sicurezza dell'Associazione sportiva competente

Si tratta tuttavia di una mossa preventiva da parte di Bolzano visto che, come spiega Kompatscher "l'Italia considera ancora l'Alto Adige zona bianca". (DoveSciare.it)

Su altre fonti

Una giornata nera in Alto Adige a causa del Covid: sono 4 i nuovi decessi registrati nell’ultimo report dell’azienda sanitaria. 753mila le vaccinazioni (RTTR)

  I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.635 tamponi PCR e registrato 339 nuovi casi positivi. A livello provinciale ad oggi (24 novembre) sono stati effettuati in totale 710.544 tamponi su 256.833 persone. (La Voce di Bolzano)

Coprifuoco per tutti dalle 20 alle 5 del mattino. Bisogna, infatti, evitare, per l'economia della Regione una nuova battuta d'arresto per il commercio e il turismo in vista delle festività (METEO.IT)

Coprifuoco e mascherine all’aperto, in quali Regioni tornano le restrizioni anti-Covid?

In questi 20 Comuni le restrizioni saranno in vigore da domani 24 novembre per due settimane, fino a martedì 7 dicembre incluso. Domani, mercoledì 24 novembre, in 20 Comuni dell’Alto Adige scatteranno severe misure di contenimento dei contagi da coronavirus. (L'Amico del Popolo)

Categorie: di Redazione , scritto il 23/11/2021, 17:42:08Categorie: Attualità. In venti Comuni dell’Alto Adige tornano le misure che pensavamo di aver dimenticato per sempre: coprifuoco, mascherine obbligatorie quasi ovunque anche all’aperto, e anche stop alla cultura, in particolare agli eventi, ai teatri e ai cinema. (Finestre sull'Arte)

Così molte Regioni corrono ai ripari introducendo nuove restrizioni, in particolare obbligo di mascherina all’aperto e coprifuoco. (Notizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr