Kazakistan, inizia il ritiro delle truppe guidate dalla Russia

Kazakistan, inizia il ritiro delle truppe guidate dalla Russia
askanews ESTERI

Kazakistan, inizia il ritiro delle truppe guidate dalla Russia. Cominciata la consegna alle forze kazake degli obiettivi difesi. Roma, 13 gen. (askanews) – Le forze guidate dalla Russia, che sono state dispiegate per sostenere il governo kazako di fronte agli scontri senza precedenti scoppiati per l’aumento dei prezzi del gas, partecipano a una cerimonia ad Almaty, capitale economica del Kazakistan (ed ex capitale fino al 1997), nel corso della quale hanno iniziato il loro ritiro dal paese. (askanews)

Su altre testate

[caption id="attachment_545453" align="alignleft" width="1170"] Il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev[/caption] AD ANNUNCIARLO il presidente Kassym-Jomart Tokayev durante una riunione del Majilis (la camera bassa del parlamento kazakho), i cui deputati hanno anche approvato all’unanimità la nomina di Alihan Smailov alla guida del nuovo governo di Nur-Sultan (il nuovo nome della capitale). (Il Manifesto)

Le truppe della Csto, l’alleanza a guida russa, hanno “completato con successo” la missione e lasceranno il Paese nei prossimi giorni. Lezione tattica che può servire per comprendere eventuali ulteriori azioni militari da parte del Cremlino. (InsideOver)

“La missione delle forze CSTO è compiuta”, ha assicurato il presidente Kassym-Jomart Tokayev due giorni prima. Arrivati ​​in Kazakistan il 6 gennaio, i 2.300 soldati del contingente della Collective Security Treaty Organization (CSTO), una sorta di Nato post-sovietica guidata dalla Russia, hanno iniziato il ritiro giovedì 13 gennaio. (oggiurnal)

Kazakistan, inizia il ritiro delle truppe guidate dalla Russia - Il Sole 24 ORE

Non ci volle molto perché Tokayev capisse i meriti di chiamare immediatamente in soccorso la CSTO: il Kazakistan aveva firmato il trattato nel lontano 1994 Lunedì mattina, i leader dell'Organizzazione del Trattato per la sicurezza collettiva (CSTO) hanno tenuto una sessione straordinaria per discutere del Kazakistan. (L'AntiDiplomatico)

Il ritiro avverrà in maniera graduale, e impiegherà in tutto dieci giorni. Quasi tremila militari del contingente, inviato la settimana scorsa a seguito delle proteste esplose per i rincari del prezzo del gas (e degenerate in scontri armati nelle principali città), hanno iniziato ieri a caricare equipaggiamento e attrezzature sugli aerei da trasporto russi per tornare ai rispettivi punti di dispiegamento permanente. (Il Manifesto)

La cerimonia solenne riunisce soldati dell'Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva (Csto), l'alleanza militare di sei Paesi ex sovietici a guida russa che ha partecipato alle operazioni (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr