Il 'chip-crunch' pesa sui ricavi di Stellantis (-14%) Da Investing.com

Investing.com ECONOMIA

Da lì in poi ha avuto un ribasso del 7% circa ritornando in area 17,5 euro e nonostante ciò è rimasto all'interno del canale rialzista (formatosi a gennaio 2021)".

Il target price nel medio - lungo periodo è sicuramente in area 20 euro", afferma l'analista

Mantenuta, inoltre, la leadership di mercato in Sud America, Brasile e Argentina con quote di mercato rispettivamente del 24,4%, 35,6% e 31,0%. (Investing.com)

La notizia riportata su altri media

Stellantis chiude il trimestre con ricavi in flessione del 14% a 32,6 miliardi di euro e il 27% in meno delle consegne a 1,31 milioni di unità. Previsioni in crescita invece in Medio Oriente e Africa a +20% da +15%, mentre restano invariate India e Asia Pacifico a +10% e la Cina a +5%” (Roccarainola.net)

Negli Stati Uniti, secondo i dati forniti dal gruppo, la quota di mercato è cresciuta di 50 punti base rispetto al secondo trimestre 2021, raggiungendo l'11,5%. Riguardo ai vari segmenti, nei nove mesi Stellantis risulta leader del mercato dei veicoli commerciali in Europa con una quota del 32,0%. (La Stampa)

Nella nostra attuale stima siamo all'estremo inferiore del range", a 150,9 miliardi dai 134,4 miliardi del 2020. "Per quanto riguarda l'impatto della carenza di semiconduttori, Stellantis ha dichiarato che a ottobre la situazione sta migliorando. (Notizie - MSN Italia)

Tralasciando per un attimo i problemi legati alla produzione, appare evidente che il cambio di paradigma dalla combustione all’elettrico non stia avvenendo. Il lavoro dunque continua a calare: i dipendenti delle carrozzerie di Mirafiori saranno infatti, dopo le uscite, 2.490, a cui si sommeranno i 1. (Cronaca Qui)

Attualmente, la catena locale di fornitori automobilistici comprende 34 aziende e impiega più di 12mila professionisti a Pernambuco. Stellantis celebra l’ampliamento della filiera del Polo Automotivo Goiana a Pernambuco, con l’inaugurazione dello stabilimento industriale di Yazaki, nel comune di Bonito. (ClubAlfa.it)

Nel terzo trimestre, per Stellantis il mercato del Sud America è cresciuto del 10%, mentre quello asiatico (con Cina, India e Asia Pacifico) è aumentato del 23%, con ricavi rispettivo a +43% e +23%; riportano invece segno negativo il Nord America (-29% per consegne e -16% per ricavi), Europa allargata (-36% e -21%), Medio Oriente e Africa (-22% e -10%). (Automoto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr