Wolff: "Abbassiamo i toni, Red Bull troppo dura contro Lewis"

Wolff: Abbassiamo i toni, Red Bull troppo dura contro Lewis
Motorsport.com Italia SPORT

I commenti di Christian Horner sono stati criticati anche dal parlamentare laburista Peter Hain, il quale ha biasimato pubblicamente le dichiarazioni rilasciate del team principal della Red Bull dopo la gara.

Gli effetti dell’incidente avvenuto a Silverstone tra Max Verstappen e Lewis Hamilton continuano a tenere banco.

Wolff ha poi confermato che quando la situazione sarà più calma è sua intenzione mettersi in contatto con la squadra di Milton Keynes (Motorsport.com Italia)

Ne parlano anche altre fonti

Ci saranno molte novità nel 2022, ma Mercedes e Red Bull hanno persone che sanno bene come costruire una monoposto”, ha concluso il 21 enne di Bristol Nel fine settimana del Gran Premio di Gran Bretagna, la Formula 1 ha svelato ad appassionati e addetti ai lavori un prototipo delle vetture 2022. (FormulaPassion.it)

I Gp in diretta scritta, con tutte le interviste di Sky Sport ma non solo, anche da Liberty Media. La Formula 1 è qui (F1-News.eu)

Un modo per poter continuare una stagione lunga e un duello che si preannuncia sempre più serrato, senza il rischio di replay che non farebbero bene ad Hamilton, Verstappen e allo spettacolo. Da casa Red Bull sono partite frecciate pesanti all’indirizzo di Hamilton e della Mercedes. (AutoMotoriNews)

Wolff: “Hamilton allarga i gomiti, nessuna colpa chiara”

Come riportato da Reddit Jos Verstappen semplicemente non immaginava che Ralf Bach, giornalista con il quale Jos divide un lungo rapporto di conoscenza reciproca iniziato ai tempi in cui correva, scrivesse per F1-insider. (FormulaPassion.it)

Fonte: Inter.it Lo riporta il sito ufficiale del club nerazzurro. COMUNICATO − «FC Internazionale Milano comunica la cessione del calciatore Franco Vezzoni alla Pro Patria: per l’esterno classe 2001 trasferimento a titolo temporaneo». (Inter-News)

Il manager austriaco ha nuovamente preso le difese del proprio pilota, ribadendo che a suo giudizio non è possibile stabilire una colpa chiara nel contatto. Verstappen invece è volato ad oltre 280 km/h nelle vie di fuga, trascorrendo poi qualche ora in ospedale per accertamenti, tutti fortunatamente negativi. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr