Flixbus cresce negli Usa: "Acquisita Greyhound per 172 milioni di dollari"

la Repubblica ECONOMIA

Per mezzo dell'acquisizione di Greyhound, FlixMobility si avvicina ulteriormente al proprio obiettivo di una mobilità sempre più sostenibile, economica e alla portata di tutti", sottolinea ancora il comunicato.

Flixmobility, il gruppo tedesco della mobilità che controlla i brand Flixbus e Flixtrains, ha comprato dalla britannica Firstgroup, Greyhound Lines, marchio storico dei trasporti a lunga distanza in pullman negli Stati Uniti (la Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Con questa acquisizione e con un investimento relativamente “modesto” (i tedeschi hanno sborsato 148 milioni di euro per assicurarsi gli autobus con l’iconica livrea del levriero) Flixbus entra sull’intera rete di trasporto su gomma degli Stati Uniti (Clickmobility.it - Mobilità e trasporto pubblico)

Insieme, FlixBus e Greyhound daranno seguito a questa domanda. Il network globale di FlixBus comprende più di 2.500 destinazioni in 36 Paesi oltre agli Stati Uniti, per un totale di 400.000 collegamenti giornalieri. (Qualitytravel.it)

Leggi anche –> Vueling Activities: prenota tour, visite guidate ed esperienze nelle città. Flixbus ha comprato Greyhound, i mitici autobus americani. Lo stop della pandemia ha fermato solo momentaneamente Flixbus, con i suoi autobus verde acido a lunga percorrenza che collegano tutte le città d’Europa e sono l’alternativa ancora più economica alle compagnie aree low cost. (ViaggiNews.com)

FlixMobility, proprietaria del marchio Flixbus, ha acquistato Greyhound, società statunitense di autobus interurbani. L’ARRIVO DI FLIXMOBILITY. FlixMobility, proprietaria del servizio europeo di autobus interurbani Flixbus, ha invece dichiarato che l’accordo di acquisizione le consentirà di combinare le proprie capacità di mobilità e le proprie tecnologie con la presenza di Greyhound in Nordamerica (Startmag Web magazine)

I team di FlixBus e Greyhound convididono l’obiettivo di offrire a chiunque forme di mobilità economiche e sostenibili». (L'Agenzia di Viaggi)

L’acquisizione di Greyhound rappresenta un importante passo avanti in tal senso, e rafforza la posizione di FlixBus sul mercato statunitense. Per mezzo dell’acquisizione di Greyhound, FlixMobility si avvicina ulteriormente al proprio obiettivo di una mobilità sempre più sostenibile, economica e alla portata di tutti. (autobusweb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr