Hysaj, continuano gli insulti per l’albanese: la Lazio cancella il filmato

Hysaj, continuano gli insulti per l’albanese: la Lazio cancella il filmato
CalcioNapoli1926.it SPORT

Le ultime sulla situazione di Hysaj alla Lazio. Un arrivo non da incorniciare quello di Elseid Hysaj alla Lazio.

In seguito al video pubblicato da Luis Alberto su Instagram, in cui l'albanese cantava "Bella Ciao", i laziali non hanno aspettato ad accanirsi contro il nuovo arrivato.

La società ha poi deciso di rimuovere il video anche se ormai ha già fatto il giro del web

Il calciatore nelle ultime ore è stato bersagliato dagli insulti, suscitando l'ira dei tifosi biancocelesti. (CalcioNapoli1926.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I commenti dei social. Sui social il calciatore è stato subito preso di mira dalla frangia “nera” della tifoseria laziale Ora il giocatore è finito nella bufera con i nuovi tifosi per un video postato sui social in cui canta “Bella Ciao”. (SuperNews)

Ma il destino ha in serbo ben altro per la famiglia Hysaj. Centrale il ruolo di papà Gzim, in Italia a bordo di un gommone per regalare una vita migliore alla sua famiglia. (La Lazio Siamo Noi)

Il "Bella Ciao" partigiano scelto da Hysaj alla cena di sabato non è piaciuto a una delegazione della curva biancoceleste che intorno alle 23.20 bussa al ristorante e chiede spiegazioni al calciatore a brutto muso. (TUTTO mercato WEB)

Assolombarda, a confronto con i giovani del G20

a rete “Bees Against G20”, insieme a Stop Biocidio, FridaysForFuture Napoli oggi dà il via al controvertice con iniziative e mobilitazioni che culmineranno nell’Ecoparade del 22 luglio alle 16 a piazza Dante. (HelpMeTech)

Sparisce il video di Hysaj che canta “Bella Ciao”: nel ritiro della Lazio arrivano gli ultras Hysaj aveva deciso di cantare “Bella Ciao” in occasione del rito d’iniziazione alla Lazio. La canzone scelta dal neoacquisto del club capitolino, ovvero "Bella Ciao", ha però fatto arrabbiare una parte della tifoseria che ha preso subito provvedimenti. (Sport Fanpage)

Inoltre, in vista del G20, Assolombarda, a ottobre, inviterà i giovani delegati Y20, provenienti da tutto il mondo, presso la sede di via Pantano dell’Associazione per proseguire il dialogo incentrato sul futuro del lavoro, con l’obiettivo di rafforzare e ampliare ulteriormente le istanze sul tema che i giovani consegneranno al Presidente del Consiglio Mario Draghi proprio in occasione del G20. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr