Domani si torna a scuola, ma in Campania i sindaci dicono ancora no - Positanonews

Domani si torna a scuola, ma in Campania i sindaci dicono ancora no - Positanonews
Positanonews INTERNO

Domani si torna a scuola, ma in Campania i sindaci dicono ancora no.

Ordinanza richiesta a gran voce dai sì Dad al governatore De Luca affinché faccia lo stesso.

Gli schieramenti di genitori che da ormai un anno bisticciano su no Dad e sì Dad sono tornati ad affilare le armi sui social e tra manifestazioni, diffide e ricorsi annunciati il clima si fa di nuovo rovente.

Unica eccezione per i bambini di età inferiore ai sei anni o soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina

Ad Avella, il sindaco Domenico Biancardi ha deciso di non aprire alle lezioni in presenza fino al 14 aprile, per poi valutare eventuali proroghe dopo l’analisi dell’andamento dei contagi. (Positanonews)

Su altre testate

I dati arrivano dal Rapporto sulla Scuola ai tempi del Covid 2021 realizzato da Cittadinanzattiva Lazio ed effettuato ad un anno di distanza dal Rapporto 2020 in cui l’organizzazione civica tentò di capire capire come il mondo della scuola avesse reagito alla pandemia e alla difficile situazione organizzativa che ci si era trovati di fronte (Orizzonte Scuola)

Didattica a distanza seduti in piazza S.Luca per gli studenti del Megafono

Domani ricominciano le lezioni in presenza per bambini e ragazzini fino alla prima media. Ma non per le scuole superiori, una situazione che si sta protraendo dall’inizio dell’anno, salvo la breve parentesi del rientro in classe dopo le vacanze di Natale. (Cremonaoggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr