Migranti, l'argine di Draghi alla prova dei fatti | il manifesto

Migranti, l'argine di Draghi alla prova dei fatti | il manifesto
Più informazioni:
Il Manifesto INTERNO

Le parole pronunciate dal neo Presidente del Consiglio, più di altre dichiarazioni programmatiche di governi del passato, andranno pertanto vagliate alla prova dei fatti, soprattutto in un Parlamento nel quale l’idea stessa di maggioranza e opposizione è quasi svanita.

Citando da un lato i rimpatri e dall’altro il pieno rispetto dei diritti, il capo del nuovo governo ha voluto sottolineare una certa distanza dalle parole

Le dichiarazioni di Draghi, a proposito dei diritti delle persone di origine straniera, poche righe e molto generiche, sembrano indicare una continuità con il precedente governo, in coerenza con la conferma di Lamorgese al Viminale. (Il Manifesto)

Ne parlano anche altre fonti

Il governo si impegna a preservare e sostenere sistema il sportivo italiano tenendo conto della sua peculiare struttura e dei molteplici aspetti che lo caratterizzano, non solo in relazione all'impatto economico, agli investimenti e ai posti di lavoro ma anche per il suo straordinario valore sociale, educativo, formativo, salutistico" (Tutto Juve)

Dati, riferimenti e integrazioni che vengono considerati d’interesse dalla procura di Torino. (Il Manifesto)

Draghi, il governo di quale paese?

Allora la domanda diventa, necessariamente, il governo di quale paese? E quando si citano numerosi interessi e paesi che in qualche modo preoccupano il nuovo governo l’Egitto non appare nella lista (PRESSENZA – International News Agency)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr