Verizon vende Yahoo e i media al fondo Usa Apollo

La Repubblica ECONOMIA

Il quotidiano della City, citando fonti vicine al dossier, spiega che il gruppo di telecomunicazioni sposterebbe così l'attenzione sulle sue attività di rete principali e sul lancio della tecnologia wireless 5G.

La transazione verso il fondo americano potrebbe essere annunciata a breve, hanno aggiunto le fonti.

erizon si concentra sul suo core business e il fondo americano Apollo si prepara ad acquisirne Yahoo ed altri asset multimediali, per una cifra che secondo il Financial Times potrebbe aggirarsi tra 4 e 5 miliardi di dollari. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Gli ultimi due trimestri di crescita a due cifre - continua - hanno dimostrato la nostra capacità di trasformare il nostro ecosistema dei media. Durante il processo di revisione strategica, Apollo ha fornito la visione e la strategia più forti per la fase successiva di Verizon Media. (Rai News)

Il progetto originario di Verizon non è andato come l’azienda di telecomunicazioni aveva previsto e ha deciso di chiudere questo capitolo. Il Guru a cui si riferisce Reed Rayman è Guru Gowrappan, l’attuale CEO di Verizon Media, la divisione di Verizon che include Yahoo e che tornerà a chiamarsi proprio così in quello che sarà un primo passo verso il rilancio anticipato da Rayman (Webnews.it)

A questo punto, il gruppo si dovrebbe concentrare sul lancio di una propria rete 5G e sul core business della tecnologia wireless E’ quanto hanno annunciato le controparti. (Finanzaonline.com)

Verizon vende la divisione media al gruppo Apollo: nasce la nuova Yahoo

"Domani arrivano le ENews e nelle prossime settimane il libro ControCorrente che da stasera ha un capitolo in più sui servizi segreti. C'è stata una segnalazione di operazione sospetta. "Si fa sempre per i politici ed è un bene (Yahoo Finanza)

1' di lettura. Il fornitore americano di banda larga e telecomunicazioni, Verizon Communications, sarebbe vicino a un accordo per vendere le sue attività di media digitali, che includono Yahoo e Aol, alla società di private equity Apollo Global Management, come parte del piano del gigante delle telecomunicazioni di uscire dai suoi investimenti nei media digitali. (Il Sole 24 ORE)

Il “piatto” più ghiotto: Yahoo Finance. Yahoo Finanza, in particolare, rappresenta la proprietà più preziosa. Yahoo e altri asset multimediali del fornitore Usa di banda larga e tlc Verizon Communications, compreso Aol, starebbero per finire nelle mani del gruppo statunitense di private equity Apollo Global Management. (CorCom)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr