Erika e Omar, 20 anni fa il duplice omicidio di Novi Ligure

Erika e Omar, 20 anni fa il duplice omicidio di Novi Ligure
Adnkronos INTERNO

Ora, a vent’anni dal duplice delitto si sono rifatti una vita, Erika in carcere si è diplomata e poi laureata contando sempre sulla presenza del padre che non l’ha mai abbandonata.

E, mentre le forze dell’ordine sono al lavoro dentro e fuori casa alla ricerca di indizi, nel paese e non solo, si scatena la rabbia contro gli immigrati.

Lo stesso ha fatto Omar che uscito dal carcere si è trasferito in Toscana

Comincia così una vera e propria caccia all’uomo alla ricerca dei due rapinatori, albanesi si disse allora, dai quali Erika racconta di essere sfuggita per miracolo. (Adnkronos)

La notizia riportata su altri media

Chissà se Erika ha maturato una vera consapevolezza di quello che è stato fatto, se ha provato dolore, sofferenza «Il mio unico cruccio è che Erika e Omar, pur avendo scontato le loro condanne, non si siano mai riabilitati sul serio». (Vanity Fair Italia)

Da quando conosco Luciano Garofano la sua dottrina investigativa è sempre stata quella di armonizzare le indagini scientifiche con il complesso probatorio a disposizione. Erika e Omar, vent’anni fa, hanno commesso un delitto terrificante ma, certamente, non avrebbero mai immaginato di essere promotori di tante novità, sia sul piano investigativo sia di sociologia del crimine (Il Fatto Quotidiano)

Erika De Nardo e Mauro Favaro detto Omar: sono passati vent’anni dai delitti di Novi Ligure, tra i più atrici della cronaca nera. E tanto tempo più tardi i due assassini all’epoca minorenni, si sono rifatti una vita: lui in Toscana, lei, laureatasi in comunità, si è anche sposata – ESCLUSIVE | VIDEO Don Antonio Mazzi: “Erika De Nardo innamorata? Con il papà ridiamo delle sue cotte” - GUARDA IL MASSACRO - Era il 21 febbraio 2001 quando Erika, 16 anni, e il fidanzatino Omar, massacrarono con 97 coltellate la mamma e il fratellino di lei nella villetta di famiglia a Novi Ligure, Alessandria: Susi Cassini, 42 anni, e il piccolo Gianluca De Nardo, appena dodicenne. (OGGI)

Erika e Omar vent'anni dopo Novi Ligure. L'orrore, il carcere, la nuova vita in libertà

Doretta Graneris stermina la famiglia con il fidanzato per una questione di autonomia, sulla scia del desiderio incompiuto di libertà. In alcuni casi il problema si manifesta con "l'esplosione della violenza", aggiunge lo psichiatra Ariatti. (ilGiornale.it)

Ma il delitto di Novi è stato un caso professionalmente interessante perché era il primo in cui gli avvocati avevano la possibilità di fare indagini difensive che avevano un valore giudiziario. A Novi Ligure tutti vogliono dimenticare, ma quando si passa davanti a quelle villette a schiera ci si chiede se sia davvero possibile farlo (L'HuffPost)

Ma anche una modifica alla toponomastica può essere utile per. (Alessandria) - Il villino, al quartiere Lodolino, zona residenziale di Novi Ligure, mostra l’aspetto lindo di sempre. (Alessandria) - Il villino, al quartiere Lodolino, zona residenziale di Novi Ligure, mostra l’aspetto lindo di sempre. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr