Vaccini in Lombardia, ok al richiamo con AstraZeneca per chi rifiuta il mix

Corriere Milano SALUTE

«La Direzione Generale Welfare — si legge in una nota — comunica che le indicazioni ministeriali sono da intendersi immediatamente operative.

Per le vaccinazioni con AstraZeneca degli under 60 la Regione si adegua alle indicazioni ministeriali.

In questi giorni saranno recuperati i 42 mila appuntamenti che sono stati sospesi tra il 12 e il 16 giugno, a causa dello stop nazionale

Le vaccinazioni eterologhe in Lombardia sono iniziate il 17 giugno. (Corriere Milano)

Su altre testate

Vaccino Covid, si cambia: ok a seconda dose AstraZeneca per under 60. Nuova circolare ministero Salute Di. Nuovo cambio di passo sulla seconda dose del vaccino AstraZeneca: con la circolare 27471 del 18 giugno, arriva il via libera del ministero della Salute anche per gli under 60. (Orizzonte Scuola)

VIDEO - Draghi: farò mix vaccini, ma under 60 potranno scegliere richiamo. VIDEO - Checco Zalone scherza: "Mi sono vaccinato grazie al ministro." (Yahoo Notizie)

Tra gli over 80 la percentuale sfiora l’88% della popolazione | Read More | Repubblica.it > Cronaca. Advertisements Loading Il 26,4% della popolazione è totalmente immunizzato, oltre 15 milioni di persone. (HelpMeTech)

Consenso informato, cosa significa e come funziona per il vaccino Cosa significa "consenso informato" e come funziona in relazione alla vaccinazione anti Covid. In una nuova circolare sulla campagna vaccinale anti Covid diffusa dal ministero della Salute è precisato che gli under 60 che, dopo aver ricevuto una prima dose di vaccino Astrazeneca, si rifiutano di sottoporsi a una seconda dose con vaccino a mRna, possono ricevere una seconda dose Astrazeneca dopo aver firmato un consenso informato. (Virgilio Notizie)

Seconda dose a oltre 1 milione di persone in Piemonte. A 16.635 persone su 40.493 che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid, comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle 19), è stata somministrata la seconda dose. (TorinoToday)

La prevalenza in Polesine (totale delle persone risultate positive da inizio epidemia sul totale della popolazione) è pari al 6,22%. Dall’inizio della campagna vaccinale alla mattina del 19 giugno le dosi somministrate sono state 186.725 (125.453 prime dosi, 57.532 seconde dosi, 3.740 monodose). (RovigoOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr