Ferrero acquista il colosso statunitense dei gelati Wells

finanza.ilsecoloxix.it ECONOMIA

Il gruppo Ferrero, produttore della Nutella, ha siglato un accordo per l'acquisizione di Wells, la più grande azienda di gelati a conduzione familiare al mondo, che opera con i marchi Blue Bunny, Blue Ribbon Classics, Bomb Pop e Halo Top. L'acquisizione, che dovrebbe perfezionarsi all'inizio del 2023, fa parte delle ambizioni di crescita strategica di Ferrero per la categoria dei gelati e della visione di Wells per una crescita accelerata. (finanza.ilsecoloxix.it)

Ne parlano anche altri media

Il gruppo Ferrero acquisisce Wells Entrerpresises, l'azienda americana di gelati che distribuisce i suoi prodotti i tutti gli stati USA, con una produzione pari a oltre 200 milioni di galloni all'anno. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Dalla Nutella si punta dritto al gelato. Con una nuova mossa a sorpresa Ferrero ha comprato l’americana Wells Enterprises, storica realtà dei gelati e nota nel mondo per marchi come Blue Bunny, Blue Ribbon Classics, Bomb Pop e Halo Top. (Milano Finanza)

Wells è titolare, tra gli altri, dei marchi Blue Benny, Blue Ribbon Classics, Bomb Pop e Halo Top. L'acquisizione rientra "nella strategia di crescita di Ferrero nella categoria dei gelati e nella visione di Wells di favorire una rapida crescita". (La Sicilia)

di Manuela Chimera 8 Dicembre 2022 Ancora tempo di acquisti per la Ferrero, questa volta pre-natalizi a quanto pare: l’azienda della Nutella (e non solo), infatti, ha appena acquisito i gelati americani del gruppo Wells. (Dissapore)

Dalla Nutella si punta dritto al gelato. Con una nuova mossa a sorpresa Ferrero ha comprato l’americana Wells Enterprises, storica realtà dei gelati e nota nel mondo per marchi come Blue Bunny, Blue Ribbon Classics, Bomb Pop e Halo Top. (Milano Finanza)

L'acquisizione, che dovrebbe perfezionarsi all'inizio del 2023, fa parte delle ambizioni di crescita strategica di Ferrero per la categoria dei gelati e della visione di Wells per una crescita accelerata. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr