Intesa, utile netto record. Maxi cedola agli azionisti

Brescia Oggi ECONOMIA

Siamo un architrave dell'economia del Paese e lo abbiamo dimostrato con i risultati: abbiamo realizzato i ricavi più alti di sempre e continuato a ridurre costi e crediti deteriorati - ha detto Messina -.

Il nostro bilancio ci consente di lavorare al servizio dell'economia reale.

Nel primo semestre 2021, il gruppo presieduto da Gian Maria Gros-Pietro e guidato dall'amministratore delegato Carlo Messina registra un utile netto consolidato di 3,023 miliardi di euro, «il miglior primo semestre dal 2008 ad oggi. (Brescia Oggi)

Su altri media

"I risultati del secondo trimestre e l'outlook sono coerenti con le nostre stime, che portano a un piccolo upgrade delle stime sull'EPS rettificato", affermano gli esperti della banca inglese, secondo i quali nel breve termine la nuova guidance sugli utili e i dividendi del nuovo piano industriale saranno il principale catalizzatore sul titolo (Yahoo Finanza)

Grazie soprattutto alla performance positiva del secondo trimestre, che ha spinto i ricavi a 2,8 miliardi di euro, in crescita del 18,7% anno su anno. La semestrale di Poste Italiane. Partendo dai conti di Poste Italiane, nei primi sei mesi del 2021 la società ha registrato 5,68 miliardi di euro di ricavi, in crescita del 14% rispetto al corrispettivo del 2020. (Forbes Italia)

Di Alessandro Albano. Tra gennaio e giugno, la banca guidata dall'Ad Carlo Messina ha registrato un utile netto di 3,02 miliardi di euro, +17,8% dai circa 2,57 miliardi del primo semestre 2020, con quasi 1,51 miliardi segnati nel secondo trimestre, +66% rispetto alle attese della sim Equita (901 milioni). (Investing.com)

Nel periodo in esame, secondo i dati proforma che includono il perimetro di Ubi Banca per il 2021 e il 2020, i proventi operativi netti sono aumentati dell'1,7% a 10,7 miliardi, con gli interessi netti pari a 3,9 miliardi (-3,2%) e le commissioni nette per 4,7 miliardi (+13,2%). (Yahoo Finanza)

Per Intesa Sanpaolo si tratta del miglior risultato netto del primo semestre dal 2008, dopo anni di crescita continua”. La prima banca italiana si attende di finire il 2021 con guadagni per almeno 4 miliardi di euro. (Il Fatto Quotidiano)

Credo che sia una manifestazione di debolezza assoluta ostacolare operazioni realizzate da competitor sul mercato, soprattutto se non si è coinvolti direttamente. Intesa Sanpaolo annuncia una pioggia di dividendi in arrivo entro fine anno, 3,3 miliardi in tutto, e per il futuro spinge su gestioni patrimoniali e ambito assicurativo. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr